Consigli per purificare le nostre case da inquinamento e batteri

Inquinamento domestico: un problema che sembriamo sottovalutare e che invece è particolarmente pericoloso. Già, perché si parla tanto di smog ambientale, quando allo stesso modo le nostre abitazioni sono contaminate da inquinamento e batteri.

La qualità dell’aria delle nostre città, insomma, è giustamente sotto la lente d’ingrandimento, e noi per primi, consapevoli, cerchiamo di dare il nostro contributo positivo, scegliendo uno stile di vita ecologico che ci permette di fare bene all’aria e stare bene noi stessi (come muoverci in bicicletta). Ciò che dobbiamo fare, però, è anche puntare i riflettori sulle nostre case: l’aria negli ambienti chiusi, infatti, è cinque volte più inquinata rispetto a quella esterna. E non è solo l’aria ad essere pericolosa (soprattutto quando in casa ci sono bambini): il 95% dei batteri degli spazi interni, infatti, vive sulle superfici degli oggetti, non nell’aria.

Ma come fare per rendere le nostre case più sicure a livello di inquinamento e batteri nocivi? Ecco i nostri consigli.

Consigli per purificare le nostre case da inquinamento e batteri: come combattere in maniera naturale l’inquinamento domestico e la proliferazione dei batteri cattivi

Come dicevamo, le superfici delle nostre case sono ricoperte di batteri. Ci sono quelli buoni, ovvero quelli che aiutano a mantenere l’equilibrio, ma ci sono anche e soprattutto quelli nocivi, ovvero batteri e microrganismi patogeni che si nutrono di cellule morte della pelle, di acari della polvere, di polline, di peli di animali domestici… A lungo andare, sono loro a formare funghi e muffe, e come sappiamo questi sono molto, molto nocivi.

Il primo consiglio è quello di mantenere sempre gli ambienti asciutti. L’umidità è infatti la prima causa di funghi e muffe. E non è presente solo in spogliatoi, palestre e docce: anche casa nostra può risultare umida. E per asciugarla, è bene riciclare l’aria ogni giorno aprendo almeno due finestre contrarie per un quarto d’ora al giorno, soprattutto in inverno.

Il secondo consiglio è quello di affidarsi ai batteri buoni, ovvero i batteri probiotici, che già convivono negli ambienti interni con quelli cattivi e che sono indispensabili per il nostro organismo (come già saprete: sono gli stessi che assumiamo per bocca per ristabilire l’equilibrio della flora intestinale). Assicurando alla nostra casa il giusto equilibrio tra batteri buoni e cattivi, ristabiliremo il benessere domestico. Ma come fare?

batteri-e-probiotici-buoni-768x374.jpg

In primo luogo, evitiamo di pulire casa con detergenti troppo aggressivi a base di cloro, candeggina e ammoniaca. Fanno più danni che altro: distruggono infatti indistintamente ogni batterio, e, addirittura, favoriscono la proliferazione di quelli cattivi, a causa del biofilm che depositano sulle superfici con tutti i germi che hanno ucciso. Lo stesso discorso vale per i purificatori di aria a ioni negativi, che depositano la polvere e gli allergeni presenti nell’aria sulle superfici, alimentando il ciclo vitale dei batteri patogeni (che è proprio ciò che vogliamo evitare).

La soluzione sono invece i diffusori di probiotici ambientali e il purificatore d’aria. Di cosa si tratta? Di una tecnologia (chiamata BetterAir) che permette di diffondere in maniera continua miliardi di Probiotici Ambientali che si depositano sulle superfici e sottraggono nutrimento ai batteri cattivi, riducendoli o addirittura eliminandoli.

Con BetterAir  possiamo così creare in casa un microbioma ambientale equilibrato e sano che proteggerà il nostro sistema respiratorio e il nostro sistema immunitario, proprio come se assumessimo probiotici per bocca (i classici fermenti lattici).

La qualità dell’aria migliorerà in maniera super naturale (perché nei probiotici non vi è nulla di chimico, e sono privi di conservanti e additivi), si ridurrà il rischio di sviluppare le muffe e i funghi, i cattivi odori (che sono causati proprio dai batteri patogeni) scompariranno e l’inquinamento domestico di fatto sparirà.

prodotti-tutti-con-icone-600x400.jpg

Il bello è che possiamo provare questa tecnologia prima noleggiandola e poi, una volta soddisfatti del risultato, comprandola ad un prezzo scontato sul sito di Paladin True, per un benessere costante e una vita più sana, anche negli ambienti chiusi!

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg