In America i genitori stanno chiamando i loro figli con questi nomi ispirati alla moda e al beauty

Avete presente quelle volte in cui qualcuno vi dice: “Ma sai come hanno chiamato il loro figlio?!”, con l’altro che se ne esce con un nome bizzarro che fa sorridere? Niente in confronto a ciò che accade negli Stati Uniti d’America. Perché nei paesi anglosassoni la tradizione di inventare nomi e di prenderli dalla cultura pop è qualcosa di normale. Ecco perché questi nomi non sono solo bizzarri, ma anche parecchio diffusi!

L’ultima tendenza in fatto di nomi per bambini? L’ispirazione dal mondo della moda e da quello del beauty. Ecco i più diffusi, secondo la U.S. Social Security Administration rispetto ai dati del 2020.

I nomi per bambini ispirati al mondo della moda e a quello del beauty

Chanel

Questo è il più normale, dal momento che, dopo Illary Blasi e Francesco Totti, sono stati molti i genitori italiani che hanno deciso di chiamare le proprie bambine con il cognome dell’indimenticata stilista francese. E, forse, anche le Gabriella nate negli ultimi anni prendono spunto proprio da lei, in maniera più tradizionale. In USA però va di moda anche un altro nome relativo a Chanel: a chiamarsi Coco, diminutivo della stilista, sono 85 bambine.

Armani

712 bambini maschi e 515 bambine femmine: un numero altissimo, vero? I genitori americani hanno quindi scelto un cognome italiano per chiamare i propri bambini, rendendolo un nome gender-free.

Celine

Francese e delicato, questo nome ispirato al brand oltralpe è stato scelto per più di seicento bambine, battendo Chanel (che ha affascinato “solo” 352 genitori).

Dior

“Pochi” bambini (138) e molte bimbe (quasi 500) negli Stati Uniti d’America si chiamano Dior, ispirandosi allo stilista francese Christian Dior.

Maybelline e Sephora

Non solo la moda, ma anche il beauty: 18 bimbe si chiamano infatti Maybelline, come il brand newyorkese, mentre Sephora (che negli USA viene pronunciato “Sephòra”) è stato dato a 38 bambine.

Nivea

Un nome strano, ma molto dolce: a chiamarsi come la classica crema sono 30 bambine.

Hermes

Si ispira al brand di haute couture, ma ha un’origine mitologica (Ermes era il messaggero degli dei nella tradizione greca, figlio di Zeus e Maia.

Kenzo

Per I boys, più diffuso è Kenzo (334 maschietti). Ma non mancano le femmine: sono in cinque a chiamarsi così.

Estee

Anche questo è un nome francese, e molto dolce. In USA, tuttavia, sono poche le bambine che si ispirano al brand beauty Estee Lauder: solo in tredici.

Fendi

16 bambine si chiamano Fendi, e ad ascoltarlo è un nome davvero bello. Per quanto bizzarro.

Donatella

Infine, l’omaggio alla nostra Donatella Versace: anche in questo caso sono 16 le bimbe a chiamarsi con questo nome della tradizione italiana ormai associato alla grande stilista sorella di Gianni.

Ti potrebbe interessare anche

15 nomi ispirati alla primavera per bimbi e bimbi che nascono nei mesi della fioritura
I nomi per bambini e bambine vintage più diffusi nel Novecento
I nomi per bambini e bambine ispirati al mondo dell’arte
I nomi per bambini e bambine ispirati alla letteratura
I nomi più diffusi in Italia negli ultimi anni
I nomi da bambina ispirati alle moderne eroine
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg