Parlarne, confrontarsi con chi ci sta accanto e trovare qualcuno che ha vissuto la nostra stessa situazione, così come un analista che sappia indirizzarci e guidarci verso la serenità: ci sono tanti modi per superare un aborto spontaneo. Ma una morte prenatale è sempre difficile, potente, e lascia ferite profonde. È un trauma che ognuno vive in maniera diversa. Tra i molti aiuti che possiamo trovare, anche i libri possono diventare ...

Leggi tutto

Perdere un bambino è un evento davvero traumatico. Purtroppo le gravidanze andate male sono moltissime, e ognuna lascia un segno più o meno grande nella vita di una mamma (ma anche di un papà). Ciò di cui non si parla, tuttavia, sono le gravidanze successive: da un evento traumatico come un aborto spontaneo, infatti, nasce un’ansia non indifferente, che non si manifesta solo nel periodo successivo, ma anche e soprattutto ...

Leggi tutto

Sembra qualcosa che tocca poche donne, poche famiglie. Qualcosa che si vive nel proprio profondo e basta, quasi come se parlarne sia irrispettoso, inelegante o da evitare. Ma l’aborto spontaneo colpisce una gravidanza su quattro e spesso il silenzio è davvero deleterio. Quando una gravidanza si interrompe spontaneamente le sensazioni che si provano sono moltissime. Ma sembra quasi che dobbiamo viverle nel nostro privato e nel nostro cuore, senza esternarle, facendo ...

Leggi tutto

L’aborto spontaneo è uno di quegli argomenti attorno ai quali aleggia un inspiegabile silenzio. Nessuno ne parla, ma soprattutto i genitori non vengono trattati come se fosse un vero lutto, e sono lasciati a loro se stessi spesso senza supporto psicologico di alcun tipo. Vi avevamo già quindi parlato di Ciao Lapo,  la meravigliosa associazione che si occupa di sostegno, prevenzione e molto molto altro in merito al lutto perinatale; e anche ...

Leggi tutto

GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SULLA PERDITA DI UN BAMBINO DURANTE LA GRAVIDANZA E DOPO LA NASCITAChe senso ha ricordare tutti assieme e in tutto il mondo i nostri figli fisicamente lontani e conosciuti per un soffio,ma ad oggi amati come il primo giorno?Che senso ha "intristire" chi non sa?Non sarebbe meglio tacere e chiudersi in se stessi, come implicitamente ci chiede la nostra società?Il 15 ottobre in 35 piazze italiane ...

Leggi tutto

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg