La storia dell'autosvezzamento

Con auto svezzamento si intende il graduale passaggio da un regime alimentare di solo latte a una dieta solida e variegata. Avviene intorno a sei mesi ed è un processo in cui il bambino, con molta serenità, inizia a esplorare e ad assaporare i cibi dell’alimentazione di famiglia. Ma da dove nasce questo termine? E da dove trae la sua origine?

Ecco la storia dell'autosvezzamento: come è stato scoperto che i bambini possono mangiare tutto ciò che mangiano i genitori fin dai sei mesi

Siamo a Chicago, negli Stati Uniti, intorno agli anni ’30. La dottoressa Clara Davis studia le abitudini alimentari dei bambini con l’obiettivo di scoprire se fossero in grado di gestire da soli l’assunzione degli alimenti.

La sua ricerca nasceva dalla necessità di risolvere i numerosi problemi di inappetenza che diversi bambini manifestavano. L’esperimento partiva dal dubbio che i piccoli mangiassero poco e male, non per colpa loro, ma perché costretti a rispettare le rigide dosi che la scienza nutrizionale dell’epoca ammetteva senza se e senza ma.

In questo modo, i bambini non potevano sperimentare da soli il cibo e non potevano sviluppare le capacità istintive secondo le loro necessità. Clara Davis condusse una prova alimentare coinvolgendo 15 bambini, di età intorno ai sei mesi, ricreando particolari situazioni tali per cui i bambini potessero procurarsi da soli il cibo.

Il risultato? 32 alimenti gli alimenti scelti; latte, pesce, carne, frattaglie e, in aggiunta, alimenti di origine vegetale, cotti e crudi, serviti ognuno su un piatto. I bambini, una volta apparecchiata la tavola, hanno cominciato a dimostrare interesse per i cibi proposti e venivano assecondati nell’assaggiare determinati cibi e sapori.

In questo modo, ogni bambino iniziava a sviluppare gusti e preferenze, per almeno tre volte al giorno in un arco di tempo di sei anni, in cui veniva annotato, bambino per bambino, cosa preferisse mangiare e in quali quantità.

Giulia Mandrino

Fonte: https://www.uppa.it/alimentazione/autosvezzamento/svezzamento-secondo-natura/

Ti potrebbe interessare anche

8 pappe con i legumi per lo svezzamento
8 pappe di quinoa per lo svezzamento
Carenze vitaminiche nello svezzamento, come riconoscerle
Le fonti vegetali di proteine durante lo svezzamento
Lo svezzamento non può partire prima dei sei mesi
8 pappe di miglio per lo svezzamento naturale
Abituare i bambini a mangiare pappe colorate fin da piccoli
4 motivi per fare mangiare con le mani il bambino durante lo svezzamento
11 pastine e risottini per bambini
Ma davvero ci sono ancora genitori che danno omogeneizzati?
Il pericolo di vivere lo svezzamento con ansia
Cibi integrali, frutta e verdura: la questione della fibra durante lo svezzamento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter