Spannoliniamo?

Nell’ultimo periodo sto disperatamente cercando di convincere la mia bimba di due anni e mezzo che abbandonare il pannolino è bello, ma con scarso, scarsissimo successo.

Non so, capita anche a voi che i bambini si attacchino con le unghie e con i denti ai loro pannolini? E che più sono pesanti e più lo mollino malvolentieri? Qui fortunatamente dallo svezzamento in poi li usiamo solo per la pipì, ma bisogna comunque trovare il modo di dir loro ciao, così ho dato un’occhiata in giro per capire quali possano essere gli ausili per i genitori in questo difficile compito, ed ecco qui.

Parliamo di vasini e riduttori per wc. Qualche tempo fa mi è capitato di vedere in vendita a Londra il vasino con la luce che si accende non appena il sensore posto al suo esterno avverte del movimento. L’idea sarebbe quella di lasciare il vasino in giro per la stanza del pargolo durante la notte. In questo modo lui si alza da solo, raggiunge il vasino/faro, fa quello che deve fare e poi torna a letto. Mah. E poi? Sta col vasino pieno nella stanza per il resto della notte? Sono perplessa.

Preferisco offrire qualche spunto secondo me più utile. Sappiamo tutti com’è fatto un vasino, giusto? Ok, spesso la genialità sta nella semplicità: il vasino con la scanalatura per buttare nel wc il risultato degli sforzi del nostro bambino senza sgocciolare in giro. Si chiama Pourty e costa intorno ai 13 euro, quindi si tratta di un articolo decisamente accessibile, considerato che ho visto vasini arrivare a costare fino a 60 euro per accessori che, francamente, ancora non ho capito che utilità abbiano. Qui usiamo Pourty con soddisfazione quindi, approvato e consigliato!

                                                                            

Da annoverare tra i vasini è assolutamente Becopotty, il primo e unico vasino ecologico ed etico dalla produzione allo smaltimento: è infatti realizzato in materiali biodegradabili derivati da scarti vegetali, in particolare riso (anziché di plastica degradabile), il che significa che l'intero vasino si degrada in compostaggio, anche nel tuo giardino se ne hai uno! L'idea dell'azienda inglese infatti non è solo ecologica ma anche pedagogica, perchè insegna al bambino il valore dell'ecologia e del riciclo e favorisce un rito di abbandono del vasino molto utile a livello educativo. 

                                                                                      

Altro accessorio utile è il riduttore per il wc, soprattutto se si è in vacanza o fuori casa. Ci sono varie opzioni ed alla fine la nostra scelta è caduta su Potette Plus 2 in 1. Sapete perché? Perché in Inghilterra ho visto una mamma usarlo per la sua bambina in giro, sul marciapiede. Ok, io magari avrei cercato un posto un po’ più discreto, ma la sua versatilità mi ha colpita. Di cosa di tratta? E’ un riduttore per il wc con due alette che consentono di usarlo anche come vasino d’emergenza, grazie a degli speciali sacchettini che si agganciano alla sua base. Una volta fatto, il sacchettino si butta nella spazzatura.

                                                                                              

Ma anche l'Italia 

 

Trovo che possa essere una buona soluzione quando si è in giro con una femminuccia,  perché i maschietti si sa, sono agevolati dalla loro fisicità. Infatti per loro esistono cose come questa

                                                                                          

Cosa sono? Si chiamano Uriwell e sono delle speciali bottigline a soffietto atte a risolvere le emergenze liquide. Esistono da tempo per gli adulti, senza le ranocchiette ovviamente e  le mamme che le hanno recensite su amazon.co.uk se ne dicono entusiaste, quindi magari vale la pena valutarle. Occhio che in Italia le ho trovate fino a quattro volte tanto il prezzo su amazon inglese, quindi..valutate bene dove acquistarle!

E per i genitori green ma che amano viaggiare ecco che arriva in loro soccorso Pipin, vasino da viaggio in cartone riciclato con all'interno il sacchetto biodegradabile che dopo l'utilizzo può essere gettato nell'umido. 

                                                            

Sapete poi che esistono delle speciali mutandine che aiutano a contenere i danni dovuti agli inevitabili incidenti di percorso nei quali ci si imbatte durante lo spannolinamento? Si chiamano training pants o mutandine da addestramento. Il loro scopo è quello di evitare che un bambino che non riesce a trattenerla debba essere completamente cambiato. Noi abbiamo provato un paio di marche e ha vinto a mani basse Close pop-in. Vestono un po’ piccolo e costicchiano, ma hanno davvero funzionato, le poche volte che mia figlia mi ha concesso di provarle.

                                                                                      

Non abbiamo trovato grandi differenze sulla tenuta della pipì rispetto alle mutandine normali invece con le Bambino Mio. Peccato perché hanno un costo più basso e si trovano più facilmente. Da quello che leggo in giro immagino comunque che queste ultime possano funzionare bene con la pupù, ma non ho esperienza in merito

                                                                             

Mi sono imbattuta anche in alcuni piccoli “assorbenti” per bambini, da inserire nelle mutandine. Visti ed acquistati su amazon.co.uk attirata dalle buone recensioni, per ora non sono riuscita a testarli, ma spero di poter dare aggiornamenti presto, visto che se ne parla molto bene! Si chiamano Dry Like Me ed esistono in diverse misure a seconda delle necessità.

.                                                         

Ed ora vi lascio con due chicche:

    

Ed ora un quesito, cosa sono questi conetti?

                                                                               

 

Sarà che la mia primogenita, come si è ampiamente intuito, è femmina e non li ho mai visti né ne ho mai sentito parlare, ma si appoggiano sulle nudità dei piccoli maschietti durante il cambio del pannolino, per evitare di essere investiti da un errante getto di pipì. Della serie “mai più senza”.

                                                                     

Bene, sto per avere il mio secondogenito, maschio. Dite che è il caso di averli? 

Somummy

www.somummy.it

Ti potrebbe interessare anche

I libri per bambini sullo spannolinamento
6 giochi durante il cambio pannolino
Le regole d'oro per un cambio pannolino naturale e perfetto
Come togliere il pannolino al bambino in maniera naturale
Senza pannolino fin dalla nascita?
Pannolini lavabili per mamme incasinate

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter