Le proprietà della lavanda e del suo olio essenziale

Profumatissima, bella, rigogliosa: chi non ama la lavanda? E, conoscendo le importantissime proprietà che possiede l'olio essenziale ricavato da essa, ora la amerete ancora di più.

Le proprietà della lavanda e del suo olio essenziale: l'olio essenziale di Lavanda, alleato contro stress, ferite e infezioni

Non solo cosmetico o utilizzato nella creazione di profumi. Sapete quante proprietà ha l'olio essenziale di lavanda? Antisettico, analgesico, vasodilatatore, antibiotico, sedativo, diuretico, cicatrizzante: insomma, chi più ne ha più ne metta! Ma vediamo nel dettaglio.

L'olio essenziale di lavanda, ottenuto dalle sommità fiorite della pianta, è innanzitutto antiemetico. In sostanza, è utile se preso in caso di nausea, in quanto aiuta ad alleviare la brutta sensazione e previene il vomito.

Sempre per quanto riguarda il sistema digestivo, esso è ottimo per stomaco, intestino e fegato, e in caso di dolori addominali aiuta moltissimo a lenirli. Allo stesso modo, le donne che soffrono di dolori mestruali trovano in esso un sollievo (ma non in caso di flusso troppo abbondante!). Create un olio alla lavanda unendo 15 gocce di olio essenziale di lavanda con 150 ml di olio di mandorle o altro olio base.

Essendo antisettico e antibatterico, preso in caso di infezioni alle vie urinarie può risolvere il problema, oltre ad essere un perfetto diuretico.

Insonnia, ansia e stress possono essere alleviati grazie alla lavanda: i suoi componenti esercitano un'azione sedativa, calmano, riducono nervosismo e agitazione e riequilibrano l'organismo e i suoi ritmi naturali, scombussolati dallo stress e dall'insonnia in un circolo vizioso. E, se utilizzata in aromadiffusione, il suo profumo combatte la depressione e tranquillizza agendo direttamente sul sistema nervoso.

Un'altra importante caratteristica di questa pianta e del suo olio è il fatto di essere un naturale cicatrizzante. In caso di ferite, tagli, escoriazioni o punture di insetto alcune gocce di lavanda aiutano ad alleviare le sensazioni di bruciore e al contempo a guarire la parte lesa.

La lavanda può essere utilizzata direttamente sulle zone da trattare, attraverso delle gocce di olio essenziale, oppure mettendo questo olio su zone del corpo in cui è possibile respirarne pian piano l'aroma (come tempie e polsi) o su oggetti utilizzati durante la notte e il giorno (cuscini o fazzoletti) o ancora sui ciondoli aromaterapici; respirarne un poco alla volta in maniera costante è, come dicevamo, rilassante e calmante, ed è ottimo tanto per gli adulti quanto per i bambini e per le loro condizioni di irritabilità o insonnia.

Per alleviare lo stress è inoltre consigliabile fare un bagno caldo aggiungendo all'acqua qualche goccia di olio essenziale precedente mente mescolata a un cucchiaio di olio base. Questo procedimento di diluizione è fondamentale nel caso in cui si tratti di neonati e bambini. 

Massaggiare invece l'olio direttamente sull'addome è perfetto per tenere a bada le coliche e il mal di stomaco in adulti, sempre diluito invece per i neonati e i bambini. La frizione locale è comunque sempre efficace: in caso di raffreddamento e tosse (è antisettica) massaggiare sul petto (oppure fare dei suffumigi con acqua e gocce di olio).

Non ultimo, la lavanda è conosciuta per le sue proprietà cosmetiche: in caso di acne la sua azione cicatrizzante può aiutare, applicando sul viso una maschera a base di argilla e gocce di lavanda. E, se utilizzata dopo il lavaggio normale della cute, aiuta a contrastare il problema dei capelli grassi.

 

Ecco alcuni suggerimenti per utilizzare al meglio l'olio essenziale di lavanda:

Per adulti

- Burro corpo alla lavanda

- Olio decontratturante

- Unguento meraviglioso per il corpo e l'anima

- Olio per massaggi erotici

- Spray anti acaro

Per bambini

- Aromaterapia per bambini

- Ricetta per il co-bagno del bebè 

- Salviettine per bebè homemade

- Unguento balsamico

- Bagnetto per rilassare prima della nanna

- Olio essenziale contro il raffreddore dei bambini

 

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

Gli oli essenziali che aiutano il bambino a fare la nanna
La ricetta dell'ammorbidente fatto in casa
10 ricette di acque aromatizzate
Il pronto soccorso di famiglia con gli oli essenziali

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna