Gli oli essenziali perfetti per la stagione autunnale

Ogni stagione porta con sé profumi e sapori. Le temperature, poi, spingono a cercare aromi più consoni (la menta in estate e la cannella in inverno, ad esempio). Lo stesso vale per l’aromaterapia: certi oli essenziali sono decisamente più adatti a determinate stagioni, sia per l’atmosfera che creano, sia per i benefici.

In questi giorni siamo entrati prepotentemente in autunno: le temperature sono precipitate, i primi malanni di stagione fanno capolino e quel che ci vuole è una bella sessione aromaterapica per dare una svolta alla giornata!

Ecco l’aromaterapia per l’autunno: gli oli essenziali perfetti per la stagione autunnale.

Scegliete voi come disporne: potete diffondere i vostri mix di oli autunnali attraverso i diffusori, oppure prepararvi un bagno caldo. O, ancora, preparare uno spray: basta raddoppiare o triplicare le gocce dei mix che vi proponiamo, aggiungerle a due cucchiai di vodka e metterle in una bottiglietta spray di vetro da 225ml (riempiendo poi con acqua).

  • Partiamo dai profumi tipici dei mesi più freddi, quelli che, entrando in casa, fanno pensare a coccole e benessere. Si tratta del pan di zenzero, della cannella e della noce moscata. Il loro profumo è riconoscibile e molto forte. Ecco perché dovrete metterne poche gocce, nel diffusore: 3 gocce di olio essenziale di zenzero (Zingiber officinalis), 1 di foglie di cannella (Cinnamomum verum) e 1 di olio essenziale di noce moscata (Myristica Fragrans Houtt).
  • Anche gli agrumi rimandano subito ai mesi freddi e all’inizio dell’autunno: manca poco alla loro maturazione, quindi perché non iniziare ad assaporarli attraverso l’olfatto? Mischiate 3 gocce di olio essenziale di arancia dolce (Citrus sinensis), 2 di abete Douglas (Pseudotsuga menziesii) e 1, di nuovo, di cannella (Cinnamomum verum) per un aroma avvolgente.
  • Anche non abbinandolo alla cannella, il profumo degli agrumi avrà un effetto antistress. Mischiate di nuovo le 3 gocce di arancia dolce con le 2 di abete Douglas, quindi aggiungetene una di olio essenziale di limone (Citrus x limon).
  • Se invece volete sentire un profumo più montano, all’abete Douglas (6 gocce) e all’arancia dolce (3 gocce) abbinate l’olio essenziale di vetiver (Vetiveria zizanoides), utilizzandone una goccia.
  • Se amate il Chai Tea, sappiate che potete ricrearne gli aromi anche attraverso il diffusore, per odorarlo tutto il giorno. Basta utilizzare gli oli corrispondenti agli ingredienti del vostro tè preferito. Mischiate quindi una goccia di cannella (Cinnamomum verum), una di zenzero (Zingiber officinalis), tre di cardamomo (Elettaria cardamomum) e una di vaniglia.
  • Anche il ginepro è un profumo tipicamente autunnale che vi avvolgerà corpo e mente: utilizzatene quattro gocce (Juniperus communis) abbinandole a sei di olio essenziale di aghi di pino (Abies sibirica) e a due di Salvia Sclarea.
  • Sapete? Esiste anche l’olio essenziale di caffè. Se amate il sapore e vi piace svegliarvi con il suo profumo, approfittatene, e chiedete al vostro erborista il Coffea arabica L. Utilizzatene 6 gocce e ammorbiditene l’aroma con due di vaniglia.
  • Quando avrete invece voglia di un profumo un po’ orientale e un po’ autunnale, create il vostro mix di aromi partendo dall’olio essenziale di Patchouli (Pogostemon Cablin). Alle sue tre gocce aggiungetene due di incenso (Boswellia carteri), due di aghi di abete (Abies sibirica) e due di arancia dolce (Citrus sinensis).

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

Oli essenziali in gravidanza, cosa usare e cosa non usare
Le castagne, proprietà e ricette
Ricette d’autunno con i legumi
Melograno, frutto invernale buono e sano: le sue proprietà e le ricette

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna