Come usare l’olio essenziale di camomilla per gli adulti e i bambini

La camomilla è conosciuta da tutti noi grazie alla massiccia campagna mediatica del secolo scorso che la suggeriva come rimedio rilassante e utile per favorire il sonno: come abbiamo spiegato nel nostro libro Mamme pre a porter questo fiore ha numerose proprietà ma non quella di migliorare il sonno, anzi alcuni soggetti dopo una tazza di camilla calda hanno difficoltà ad addormentarsi: la tisana di camomilla agisce infatti principalmente a livello intestinale, per cui può essere usata con grandi benefici dopo i pasti e in generale per chi soffre di gonfiore e tensioni addominali, magari in abbinamento con la malva per una perfetta sinergia.

Oggi parliamo dell'olio essenziale di camomilla, le sue proprietà lenitive e antinfiammatorie: come usare l’olio essenziale di camomilla per gli adulti e i bambini

Esistono due tipi di olio essenziale di camomilla: la camomilla blu e la camomilla romana. Quest’ultima è sicuramente più economica, è caratterizzata da un profumo erbaceo, e ha proprietà simili alla camomilla blu, anche se meno importanti.
La prima invece, sulla quale ci soffermiamo oggi, è caratterizzata dal tipico profumo di camomilla, molto piacevole e intenso e dal colore blu, in quanto ricca di azulene: l’azulene è considerato l’antidoto naturale contro l’istamina, ossia contro gli stati infiammatori del nostro organismo. Per questo la camomilla blu è utile per contrastare febbre, bruciature, mal di denti, artrite e molto altro come vedremo.

La pelle è il primo organo che beneficia delle proprietà della camomilla blu: quando secca, arrossata o, in generale, sensibile, utilizzare l’olio essenziale di camomilla aiuta lenire irritazioni cutanee, psoriasi e herpes, oltre a contrastare i rossori tipici della pelle sensibile.

Questo olio aiuta non solo a distendere la muscolatura osteo-articolare e nervoso quindi in caso di contratture, dolori cervicali, ma anche quella interna, per cui è utile per contrastare coliti, intestino irritabile e dolori mestruali. Ed è un grande alleato, essendo antispasmodico, della digestione.

Questo olio diviene un potente strumento aromaterapico, se inalato o nebulizzato, per contrastare comportamenti aggressivi e stati emotivi irritabili, per diminuire lo stress, gli attacchi di panico, l'agitazione e quindi, di conseguenza, molti mal di testa.

In caso di dolori (sia viscerali che osteo-articolari) è utile la seguente miscela: 100 ml di olio di iperico e 15 gocce di olio essenziale di camomilla.

Per un'azione continua e quotidiana è possibile inoltre miscelare qualche goccia di olio essenziale di camomilla nella propria crema idratante, da applicare poi mattina e sera.

Ma l’olio essenziale di camomilla è compatibile anche con preconcepimento, gravidanza, parto, allattamento e prima infanzia: qui trovate le indicazioni per utilizzare l’olio essenziale di camomilla sui bambini e neonati, qui invece la ricetta per contrastare le colichette del lattante a base proprio di camomilla e finocchio. 

Giulia Mandrino

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Anna Paghera, essenze naturali estasianti
Gravidanza, la spa in casa con il pancione
I rimedi naturali contro l’insonnia negli adulti
La guida ai diffusori elettrici di oli essenziali
Oli essenziali in gravidanza, cosa usare e cosa non usare
Gli oli essenziali perfetti per la stagione autunnale
I metodi per diffondere gli oli essenziali
La ricetta dell'acqua profumata per il corpo
Gli oli essenziali che aiutano il bambino a fare la nanna
Profumo di casa: 6 miscele di oli essenziali per profumare di buonumore la casa
Spray per profumare la stanza del bebè
Gli errori da non fare quando si utilizzano gli oli essenziali

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter