Come curare i disturbi di pancia dei bambini in maniera naturale

Gonfiore addominale e piccoli mal di pancia sono disturbi frequentissimi durante l’infanzia. Le cause sono generalmente riconducibili a una cattiva alimentazione, ricca di latticini, carni conservate, zucchero bianco e farine raffinate o intolleranze alimentari; talvolta invece sono mal di pancia di origine “emotiva”, come il classico mal di pancia pre scuola; infine i cambi di stagione possono essere anch’essi causa di disturbi addominali nei più piccoli. Come sempre comprendere la causa principale che porta al sintomo è la via migliore per venirne a capo: se quindi il fattore scatenante è una scorretta alimentazione o una intolleranza alimentare è bene procedere correggendo la dieta. Se invece sono mal di pancia dovuti ad esempio ad emozioni forti oppure a periodi particolarmente intensi, aiutare il proprio bambino a prendere coraggio e aiutarlo a superare costruttivamente lo stress è un buon sistema da seguire. Ricordiamoci sempre che un prezioso alleato di noi mamme è la natura. Ci sono infatti in commercio molti prodotti naturali che possono aiutare efficacemente la pancia del nostro bambino a star meglio.

Da quando ho conosciuto Cristalfarma sono contentissima, perché finalmente posso affidarmi  ad un’azienda che produce  integratori alimentari anche a misura di bambino in maniera scientifica e rigorosa (e per questo i loro prodotti li possiamo trovare solo in farmacia e parafarmacia.

cristalfarma_relaxcoljunior1.jpg

Relaxcol junior, da Cristalfarma il prodotto naturale utile contro l’eccessiva produzione di gas intestinali ed una cattiva digestione.

Da tutti i prodotti Cristalfarma Junior, uno che ho avuto modo di provare e che vi consiglio è Relaxcol Junior, a base di finocchio, melissa e carrube, piante che riescono a ridurre il gonfiore e la tensione addominale, le coliche gassose e il meteorismo. Inoltre, Relaxcol junior aiuta a ristabilire la giusta flora intestinale, grazie ai frutto-oligosaccaridi contenuti . E’ quindi un prodotto secondo me completo per le necessità di noi mamme.

Il trattamento che ho sperimentato con successo è molto semplice: somministriamo una o due bustine (a seconda dell’intensità del disturbo) di Relaxcol Junior al giorno per sei giorni, prima di pranzo e cena, passando poi dopo la prima settimana (se i sintomi si sono alleviati) ad una sola bustina al giorno prima del pasto serale.

Come infatti vi avevo già raccontato, durante la varicella i miei figli hanno rifiutato il cibo per molti giorni, cosa che accade spessissimo ai bambini durante le malattie, causando loro spiacevoli disturbi, come la stitichezza e la difficoltà di evacuazione. I risultati che ho ottenuto con relaxcol junior sono stati inequivocabilmente positivi.

Relaxcol junior si presenta sotto forma di polvere da sciogliere in un liquido. Ottimo quindi discioglierlo in acqua, ma anche in una bevanda gradita ai bambini.

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Little Pier, il concerto per bambini a Roma il 24 settembre
Quando l’estetica passa dalla natura
Gelato alle more
I bambini e l’apprendimento delle lingue
Gelatine di frutta con l'estrattore
Gelato al pistacchio
Pappa di sogliola
La prima torta in bicchiere per lo svezzamento
Ghiaccioli al latte di mandorla
Ghiaccioli sfiziosi
Andare in vacanza fa bene ai bambini
Latte di canapa

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter