Aromaterapia per bambini

L’aromaterapia è uno strumento eccezionale e potente, che  possiamo utilizzare fin dai primi mesi di vita ma con le dovute precauzioni. Gli oli essenziali infatti sono infatti l’estratto più potente di un vegetale per cui se non usati con cautela e seguendo le corrette indicazioni possono essere dannosi anzichè benefici per la nostra salute. Come abbiamo scritto nel nostro libro Mamme pret a porter, 0-12 mesi, “ i ricordi olfatti sono quelli che perdurano maggiormente nel tempo e hanno legami diretti e molto forti non solo con il nostro sistema nervoso ma con tutto il nostro corpo”.

Gli oli essenziali possono essere usati nelle seguenti modalità:

-          Aromadiffusione: gli oli essenziali sono inseriti all’interno di una ciotola su un termosifone, oppure all’interno di una pentola di acqua bollente o all’interno degli aromadiffusori e sprigionano le loro particelle nell’aria

-          Diluiti in creme o oli: ottimi nel post bagnetto e per massaggi fin dai primi mesi di vita

-          Nel bagnetto: diluti all’interno di un olio base (per esempio olio di mandorle dolci, di riso etc..) in modo che non rischino di andare a contatto diretto quando sono puri con la pelle del bambino.

-          Direttamente sulla pelle: può essere utilizzato solo il tea tree come disinfettante a partire dai due anni di età.

Ecco i nostri consigli per utilizzare l’aromaterapia per bambini in maniera sicura: i consigli di mammapretaporter.it per usare gli oli essenziali durante l'infanzia

  1. Scegliere oli essenziali di qualità con la certificazione di distillazione a corrente di vapore (quelli low budget sono spesso estratti con sostanze chimiche)
  2. Mai utilizzare gli oli essenziali puri a contatto con la pelle (ad eccezione del tea tree per bimbi con età superiore ai due anni)
  3. Seguire i nostri consigli di diluizione: per la creazione di un olio da massaggio in 250 ml di olio vettore (mandole, oliva, cocco etc…) circa 10 gocce di oli essenziali; per il bagnetto  in un cucchiaio di olio vettore a sua volta poi diluito nell’acqua del bagnetto: fino ai due mesi, da una a tre gocce di olio essenziale, dai due ai 12 mesi dalle 2 alle 4 gocce, dai 12 ai 36 mesi da 4 a 8 gocce.
  4. Seguire la nostra lista di oli essenziali:

-          Da 0 a 2 mesi: camomilla romana e blu, lavanda, finocchio

-          Da 3 a 12 mesi: oltre a quelli precedentemente  elencati rosa damascena (molto costosa), anice, cumino, coriandolo, e in aromadiffusione mandarino.

-          Dai 12 -24 mesi: ai precedenti si aggiungono sandalo, mirto e solo in aromadiffusione arancio dolce, eucaliptus smitii, limone, timo a linalolo e balsamo di copaiba. 

-          Dai 24 mesi: oltre a quelli citati possiamo utilizzare anche per diffusione niaouli, ylang ylang e abete balsamico

 

Ecco alcune ricette che potete utilizzare a casa vostra.  Se alcuni oli potete acquistarli e tenerli a portata di mano a casa vostra, altri potete pensare di acquistarli con altre amiche,così da risparmiare. Per esempio in questa ricetta per creare uno spray di pulizia da utilizzare per il fasciatoio e per superfici cn cui entra a contatto il bambino (ex giochi):

SPRAY IGIENIZZANTE:

In una bottiglia contenete un litro di liquidi inserire 800 ml di acqua e 200 ml di alcool. Aggiungere 15 gocce di olio essenziale di limone, 8 gocce di tea tree, 8 gocce di timo linalolo.

 

RAFFREDDORE E TOSSE

Aromadiffusione  per la tosse e il raffreddore:

In una pentola con all’interno acqua bollente (circa 1 litro) aggiungere per la tosse secca 5 gocce di oli essenziale di lavanda, 5 di miot e 5 di sandalo. Per la tosse grassa: 5 di mito, 5 di eucalipto smitii, 5 di abete balsamico.

Unguento per la tosse:

Molto utile da utilizzare al posto dei terribili finti unguenti in commercio. Unire a 3 cucchiaini di burro di karitè 2 cucchiaini di olio di mandorle dolci o di jojoba, mescolando bene per ottenere un composto omogeneo. Unire a questo per la tosse secca 5 gocce di lavanda, 2 di mirto e 3 di sandalo. Per la tosse grassa invece  5 gocce di landa, 2 di eucalipto smitti e 3 di mirto. Applicare sul petto del bambino anche più volte al giorno.

 

TAGLI AND CO

Gel cicatrizzante per tagli:

Chi ha bambini sa che taglietti e ginocchia sbucciate sono all’ordine del giorno. Ecco un gel che favorisce la cicatrizzazione e disinfetta bene la ferita: 50 ml di gel di aloe vera, 2 gocce di tea tree, 2 gocce di lavanda, 2 di niaouli.

 

IRREQUIETEZZA E SONNO DISTURBATO

Olio massaggio per neonato irrequieto:

in 100  ml di olio di mandorle dolci  aggiungere 1 goccia di olio essenziale di finocchio, 1 goccia di camomilla romana e 1 goccia di olio essenziale di rosa.

Aromadiffusione per bambini con sonno disturbato:

La base è sempre un aromadiffusore a ultrasuoni come questo; ad essi aggiungiamo per i neonati fino ai 6 mesi solo 10 gocce di lavanda. Dai 3 mesi in avanti 5 gocce di mandarino e 7 di lavanda, dai 12 mesi 8 lavanda, 5 mandarino e 3 arancio dolce. Dai 24 mesi in poi ottima la seguente miscela: 5 gocce di neroli e 10 gocce di ylang ylang.

 

MAL DI PANCIA, STIPSI E COLICHE

Olio per le coliche e la stipsi:

Per i  neonati da 0 a 3 mesi:  in 50 ml di olio di mandole dolci aggiungere 1 goccia di olio essenziale di camomilla romana, 1 goccia di olio essenziale di finocchio. Dai 3 mesi in poi: in 250  ml di olio di mandorle dolci e 1 goccia di olio essenziale di anice, 1 di finocchio, 1 di camomilla romana, 1 di coriandolo, 1 di cumino. Massaggiare con questo olio il pancino e la parte del piede che riflessologicamente si riferisce al pancino.

 

ANTI ZANZARE

Olio anti zanzare: in 250 ml di olio di jojoba aggiungere 5 gocce di lavanda angustifolia, 3 di geranio, 3 di eucalipto smitii, 3 di niauli e 3 di tea tree.

 

Oli essenziali

Proprietà

Per il bimbo

 

Lavanda

Rilassante, antispasmodico, lavora sul trauma del parto. Utilizzabile fin dai primi giorni di vita secondo le dosi indicate. secondo uno studio pubblicato nell’Early Human Development[1], i bambini che effettuano bagnetti accompagnati dall’olio essenziale di lavanda guardano le loro mamme più spesso, dormono più profondamente e piangono meno. Le mamme a loro volta sono state coinvolte nello studio e hanno ostrato livelli di cortisolo (ormone dello stress) più bassi, migliore capacità di rilassarsi e allo stesso tempo quindi capacità si sostenere la cura del neonato.

Camomilla romana

Efficace per i disturbi gastro-intestinali come stipsi e coliche. Utilizzabile fin dai primi giorni di vita secondo le dosi indicate.

Rosa Damascena

Riequilibrante e pacificante, l’unico problema è che tende a essere decisamente costosa.

Finocchio

Efficace per i disturbi gastro-intestinali come stipsi e coliche.

Mandarino

Adatto per ansia, insonnia e depressione. E’ particolarmente adatta per bambini ma anche per adolescenti irrequieti.

Camomilla blu

Antinfiammatorio, antinevralgico, rilssante. E’ l’olio essenziale per eccellenza per i neonati con la lavanda.

Arancio dolce

Rilassante, equilibrante, antinfiammatorio.

Tea tree

Antisettico, antivirale, antibatterico, immuostimolante e cicatrizzante.

 

Possibile lista della spesa:

Burro di karitè

Olio di mandorle dolci

Olio di jojoba

Gel di aloe

Oli essenziali: lavanda, finocchio, tea tree, camomilla blu, eucalipto smitii, limone verde, geranio d'Egitto.

 

Giulia Mandrino



[1] K. Siegel-Maier, Happy baby, Happy you, 2009, Storey Publishing

Ti potrebbe interessare anche

Oli essenziali in gravidanza, cosa usare e cosa non usare
Gli oli essenziali perfetti per la stagione autunnale
I metodi per diffondere gli oli essenziali
Gli oli essenziali che aiutano il bambino a fare la nanna

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna