Varicella and co: cure naturali

Tipiche dell'infanzia, le malattie infettive sono un passaggio positivo per la salute dei bambini: rafforzano il sistema immunitario e contribuiscono all'equilibrio del terreno 2, quello Sicotico (vedi articolo di omeopatia unicista sui miasmi e i terreni). Varicella, morbillo, rosolia, quinta malattia e parotite sono causati da virus, mentre la scarlattina ha origine batterica. A prescindere dalla terapia consigliata dal nostro medico omeopata, è importante non ostacolare il processo di guarigione ma aiutare il sistema immunitario a lavorare al meglio seguendo alcuni consigli:

- alimentazione priva di proteine animale almeno per i primi 3-4 giorni per non incrementare ulteriormente lo stato infiammatorio. Se per alcuni giorni il bambino digiuna chiedendo solo bevande vegetali cerchiamo di assecondare questa sua richiesta in quanto è un naturale istinto alla guarigione; ottima la bevanda vegetale a base di riso. 

- integriamo con estratti di agrumi per esempio sarebbe ottimo arancia, mandarino e carota per fare il pieno di vitamina C, ed estratti verdi per eliminare le tossine dei malanni e aiutare la pelle a guarire prima: in questo caso possiamo utilizzare una bese di mela per dolcificare e un mix di spinacini freschi, un pezzetto di sedano e un pezzetto di finocchio o zucchina. 

- possiamo utilizzare un probiotico come LD1 della Named, molto utile per facilitare il benessere delle difese immunitarie. 

- invitiamolo a bere molta acqua, magari aggiungendo alla sua bottiglietta d'acqua dello sciroppo d'acero per avere un'ulteriore integrazione vitaminica e minerale. In alternativa o in aggiunta ottimo il te kuchika. 

- utilizziamo creme delicate come crema fluida corpo alla Calendula Weleda, oppure la crema corpo super-idratante Fantastika

- se le pustoline vengono in bocca e/o sulle tonsille, e in generale in caso di mal di gola, molto utile è la Tintura Madre di Calendula, quindi 10 ml diluiti in un bicchiere d'acqua. Esguiamo gargarismi e sciacqui ripetendo il processo almeno 4 volte al giorno. Utile anche il Phitolacca compresse della Heel (chiedete la posologia al vostro farmacista). 

- per eliminare le tracce delle pustoline e delle cicatrici: 50 ml di olio di calendula o di argan, 30 ml di olio di rosa mosqueta, 3 gocce di olio essenziale di lavanda e volendo anche 3 gocce di olio essenziale di camomilla blu. Questa miscela deve essere utilizzata solo dopo 5 giorni dall'inizio della malattia, mai durante. Sono tutti oli che potete reciclare con facilità: la miscela argan-rosa mosqueta è il potentissimo antirughe ormai sulla bocca di tutti, l'olio di argan da solo è prezioso e adatto come impacco prima dello shampoo. La lavanda e la camomilla blu sono gli oli specifici per i bambini da mettere sia nel bagnetto (quindi 2-3 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle o altro olio e poi versati nell'acqua del bagnetto) oppure in aromadiffusione per facilitare il rilassamento oppure ancora diluiti nell'olio da massaggio.

- per limitare il prurito è fondamentale seguire i consigli alimentari; in secondo luogo è utile questa miscela per aromadiffusione: 5 gocce di olio essenziale di tea tree, 5 gocce di raventsara, 3 gocce di cipresso, 3 gocce di elicriso. Anche in questo caso possiamo reciclare facilmente gli oli essenziali: i primi due sono oli di pronto soccorso da avere in casa per disinfettare in caso di cadute per esempio e diluiti nei detersivi. Invece cipresso ed elicriso sono ottimi per noi mamme per contrastare gli inestetismi cutanei della cellulite: dluiti in olio base (circa 5 gocce ciascuno per 100 ml di olio) li spalmiamo nelle zone interessate una-due volte al giorno. 

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Integratori per bambini Cristalfarma

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna