I professionisti del pulito

Recentemente ho visto una nuova pubblicità alla televisione. Una specie di super eroe in calzamaglia con il ciuffo dei capelli tricolore che, come il dentifricio che sponsorizza, neutralizza gli zuccheri dei cibi e allora via, si arma di un super cucchiaio e lotta contro la fetta di pane e neutralizza il cioccolato a colpi di kung fù. Tra i super eroi che lottano al nostro fianco ce ne sono due che veramente non tollero: due uomini che lottano per il pulito... no dico due uomini che lottano contro lo sporco... come dire una zebra che odia le strisce!
Il primo è Mastrolindo, presente nelle nostre vite da oltre un secolo, non è invecchiato di un giorno, è vero che non avendo i capelli non gli si potevano sbiancare ma pare aver fatto un patto di eterna giovinezza con il diavolo. Smette di materializzarsi, come il genio della lampada, nelle nostre cucine mentre laviamo il pavimento per raccontarci, a detta loro, una storia più veritiera... Allora lui era un bambino felice, voglioso di pulire, da neonato veniva mezzo sulle scale per lustrarle con cera e straccetto, da ragazzino detergeva le finestre della sua cameretta, poi da ragazzo, con la sacca da marinaio in spalla, parte per scoprire il segreto del vero pulito. Torna dopo anni con un mini flaconcino concentrato, ispirato alla sua nonna (piccolo ma forte) e tutti lo adorano perché il suo detersivo lustra che è un piacere. Ed è così che un omaccione pelato, vestito di bianco, a metà tra il genio della lampa e Mike Tyson ha scoperto il detersivo concentrato.
Il rovescio della medaglia è Mr. Muscolo. Lui è decisamente più intellettuale. Il ciuffo blu ed il fatto che gli dispiaccia che sua mamma fatica a tener pulito lo rende un bambino già speciale di per sé, da ragazzo si rinchiude in cameretta con il piccolo chimico e pensa che ti ripensa apre un'azienda di prodotti chimici ... et voilà ... spray super potente per sporchi resistenti. Lui è più un tipo intellettuale, studioso della chimica e della fisica, un po' paninaro nel ciuffo e negli occhiali da sole ed un po' come gli Incredibili nella sua tutina arancione ma sempre con sopra il grembiule da medico.
Io sorrido quando vedo queste due pubblicità alla tv perché penso: 1) che un uomo che si preoccupa di pulire casa è veritiero come il signore che si traveste da babbo natale al centro commerciale 2) che un uomo che cerca una soluzione per le donne per fare meno fatica e pulire meglio è introvabile 3) che l'abbigliamento da marinaio sia ridicolo quanto quello da chimico – super eroe 4) che se gli inventori di questa pubblicità (uomini!!!) avessero chiesto ad una qualsiasi loro collega donna, il segreto del super pulito lo avrebbero scoperto in un battibaleno ... straccio e olio di gomito.

Elena Vergani, autrice del libro Il mondo è bello perchè è variabile

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna