Contributors

Laura Cibinetto, Health Coach

Una vita tra Londra e la Brianza, mamma del cinquenne Leonardo e super appassionata del mondo "Natural-Olistico". Ho conseguito la certificazione di "Holistic Health Coach" presso l'Institute for Integrative Nutrition di New York. Figura nuova in Italia, l'Health Coach fornisce un supporto a chi vuole migliorare il proprio stato di salute, con un approccio olistico, quindi partendo dagli aspetti legati all'alimentazione, si vanno a toccare tutte le componenti della nostra vita, dalle relazioni alla carriera, l'esercizio fisico e la sfera spirituale. Perché tutto è interconnesso.

Veronica Pozza, ostetrica

Sono Veronica, ostetrica da quando a circa 8 anni fotografai con la polaroid un lampadario e iniziai a giocarci fingendo fosse l'ecografia di un embrione... ho capito poi che la parte migliore e la più importante del mio essere ostetrica non aveva a che fare con le polaroid ma con le mie mani, con il sapersi prendere cura delle donne accogliendo le loro scelte e i loro bisogni. In questo e nell'accudimento del neonato gioco in casa grazie alla mia esperienza di maternità, due figli piccoli e uno in arrivo mi hanno permesso di mettere in discussione mille e una volte tutte le scelte possibili. Il coronamento del mio sogno è la libera professione ancor più da quando con altre due splendide colleghe abbiamo aperto a Carate Brianza uno Studio di Arte Ostetrica grazie al quale stare vicino alle donne non solo nel periodo della maternità.

Silvia Bianchi, ostetrica

...e un bel giorno qualcuno mi fece notare che esiste l'ostetrica. "interessante" penso, è tosto, sicuramente non noioso, potrei vedere un sacco di avvenimenti emozionanti e unici. Ok, fa per me! Ecco cosa ho pensato quando ho deciso di fare l'ostetrica. Mi chiamo Silvia e sono orgogliosamente ostetrica libera professionista, quale onore più grande? Per me nulla può essere equiparato! Ho iniziato osservando ed ascoltando chi ne sapeva più di me, ho proseguito mettendo in pratica e adattando i gesti alle persone che mi sono trovata davanti, sto continuando a imparare dalle colleghe, dai corsi...dalle mamme e dai loro bambini. La vera scuola sono loro. Oggi ho realizzato un sogno grazie a due persone, colleghe e amiche meravigliose...uno studio di arte ostetrica a Carate Brianza, un luogo per le famiglie e per noi custodi della nascita. Visto che le cose noiose non mi piacciono mi sono buttata sull'osteopatia e tra qualche anno avrò la possibilità di prendermi cura anche in altro modo!

Laura Caronni, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva

Vivo a Limbiate e mi sono laureata a Monza in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva. Dopo la laurea ho vissuto un'esperienza di 2 mesi di lavoro volontario nella clinica di un orfanotrofio in Etiopia.
Dal mio ritorno ho lavorato come libera professionista ed attualmente il mio lavoro si divide in due parti: una clinica ed una parte educativo-preventiva, nessuna delle due seconda all'altra.
Come clinica collaboro con la U.O.N.P.I.A. dell'Azienda Ospedaliera G.Salvini di Garbagnate, seguendo bimbi sin dai primi mesi di vita. In ambito educativo-preventivo collaboro con una scuola dell'infanzia di Desio con progetti di educazione psicomotoria, ho creato il progetto 'Cresciamo Insieme' con un'equipe di diversi professionisti dell'infanzia, che mi ha portato alla collaborazione con 'Mamma pret a porter' condividendo obiettivi e modalità di pensiero; presso la sede di Seregno conduco gruppi educativi mamma-bimbo e incontri con i genitori inerenti lo sviluppo.
L'importanza in età evolutiva di essere immersi in un ambiente accudente e di vivere le adeguate esperienze psicomotorie (ossia motorie ma anche relazionali), è la base di tutte le mie proposte per Voi ed i Vostri bimbi.
Chiunque abbia giocato con un bimbo sa che egli è il suo corpo, la sua mente, le relazioni ed i pensieri di chi gli sta accanto. Tutto questo è racchiuso in lui e da tutto questo si svilupperà il suo potenziale: è soprattutto nei primi anni di vita che il bambino apprende e si adatta ad un mondo del tutto nuovo, troverà spinte, ostacoli, esempi, supporti ... e tutte queste esperienze faranno di lui un individuo irripetibile.
Questa è la psicomotricità che ho appreso e che mi sento di condividere: attenzione allo sviluppo del bambino nella sua globalità, senza dimenticare il piccolo grande mondo che ruota attorno a lui; da questo nasce l'attenzione speciale ad incontri e scambi con i genitori e chi si prende cura di lui, che vorrei portare avanti con Voi.

Immagine tratta da www.telegraph.co.uk 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna