Ortosano: la mia spesa del sabato mattina che profuma

Dopo l'articolo dedicato alla spesa del sabato mattina mi avete scritto in tantissime per sapere dove andavo a fare questa benedetta spesa: ho due o tre posti, ma uno in particolare è nel mio cuore. E' Ortosano, un orto appunto che si trova nelle colline di Cantù dove il sabato mattina ci rechiamo spesso per comprare la nostra verdura e qualche frutto.

Giovanni vi accoglierà con un sorriso e con una cassetta pronta da riempire: così inizia il tour dell'orto. Vi illustrerà quali prodotti sono attualmente pronti, voi gli sceglierete e andrete insieme a raccoglierli dalla terra. Ieri io ho acquistato: 2 barbabietole per i miei estratti, 5 cipolle bianche con il gambo (il gambo è ottimo non solo per i passati di verdura ma anche per fare noodles e soba e in generale piatti asiatici), 2 teste di insalata, borraggine con i suoi meravigliosi fiori blu (nei prossimi giorni vi preparo una super ricettina), piselli che noi mangiamo spesso crudi, taccole, zucchine, coste e una vaschetta di more di gelso, un vero e proprio alicamento. La prossima settimana dovrebbero essere mature anche le prugne! 

I bimbi come sempre cercano di imitarlo per cui si mettono a strappare l'erba e le spighe che ci sono vicino alla stradina che conduce all'orto. Tommy ha chiesto informazioni sulle zucche, e Giovanni gli ha ricordato che ogni cosa ha il suo tempo e che quindi le zucche saranno pronte in autunno: non solo, essendo agricoltura biologica ci ha raccontato che quest'anno hanno lavorato duro per salvaguardare le zucche perchè sono state attaccate da parassiti e roditori; non utilizzando pesticidi ma solo lavoro manuale ci ha spiegato che è stata una battaglia complessa e che non sono sicuri al 100% che cresceranno. I piccoli ascoltavano incuriositi, e ne sono felice perchè in questo modo imparano il valore di ciò che si trovano nel piatto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Giulia Mandrino

 

 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna