Il bagno botanico, un'idea bellissima per fotografie meravigliose

Di ambientazioni particolari per i servizi fotografici a mamme e bambini ce ne sono a bizzeffe. L'originalità rischia di scomparire, la bellezza di standardizzarsi. Ma per creare un set fotografico favoloso, semplice eppure sofisticato basta poco: un bagno caldo dal sapore fiorito.

Ecco il bagno botanico, un'idea bellissima per fotografie meravigliose: tra acqua e fiori le immagini più dolci della maternità

L'idea (che è venuta alla fotografa Jenna, di hobbsphotography.ca) è quella di fotografare il bellissimo momento del bagnetto di mamma e figlio appena nato rendendolo ancora più esteticamente speciale.

Ciò che rende perfetto lo scatto sono di certo i protagonisti, mamma e bimbo, ma l'ambientazione, non c'è nemmeno da dirlo, è spettacolare nella sua semplicità: un bagno arricchito da latte e fiori freschi.

Ricrearlo è semplice, basta avere una macchina fotografica abbastanza precisa e potente, con la quale fotografare poi dall'alto la situazione. Riempite la vasca da bagno con acqua mista a latte, e dopo che mamma e bebè si sono adagiati all'interno completate il quadro con le corolle di fiori freschi disparati: rose, ortensie, peonie, ranuncoli dei più diversi colori, ma anche rametti d'eucalipto che danno un tocco di verde decisamente suggestivo.

La luce è sempre meglio che sia naturale: scegliete quindi una vasca vicino ad una finestra e decidete poi il momento in cui scattare in base all'atmosfera che preferite (la mattina per scatti più tenui, il primo pomeriggio per una luminosità super).

(foto 1 http://hobbsphotography.ca/botanical-milk-soak/)

Il bagno floreale, in ogni caso, è sempre molto, molto rilassante, non solo nel caso decidiate di immortalare la bellezza della maternità, ma anche per un momento intimo rinfrescante e accoccolante.

Per un bagno speciale potete quindi creare dei sali da bagno già completi di fiori, fragranze e petali da utilizzare ogni volta che ne sentite il bisogno. La ricetta è semplice, ma l'effetto grandioso.

Assicuratevi di avere 200 grammi di Sali da bagno del Mar Morto di grana grossa, 150 di grana fine e 150 di Sali di Epsom extrafini, in modo da ottenere una consistenza perfetta. Indossando dei guanti in lattice, mescolate il sale con qualche cucchiaino dei vostri oli essenziali preferiti (arancia e lavanda sono ottimi), con tre cucchiai colmi di petali di rosa, tre di grani di lavanda, tre di calendula essiccata e tre dei petali del fiore che preferite.

(foto 2 http://www.soapqueen.com/bath-and-body-tutorials/soothing-floral-bath-salt-tutorial/)

Versate poi il tutto in barattoli ermetici e teneteli vicini alla vasca da bagno per utilizzarli ogni volta che volete, versandone nell'acqua tre cucchiai. Se avete paura di otturare lo scarico meglio proteggerlo con i dispositivi per raccogliere i capelli, oppure inserire i sali in bustine di lino immergendole poi direttamente nell'acqua.

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Matisse attraverso la creatività: i collage per bambini
Giocare con le casette di cartone: dove comprarle e come costruirle
Come realizzare i pennelli più naturali del mondo
10 idee di gioco ispirate ai quadri di Van Gogh

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna