Il bagno botanico, un'idea bellissima per fotografie meravigliose

Di ambientazioni particolari per i servizi fotografici a mamme e bambini ce ne sono a bizzeffe. L'originalità rischia di scomparire, la bellezza di standardizzarsi. Ma per creare un set fotografico favoloso, semplice eppure sofisticato basta poco: un bagno caldo dal sapore fiorito.

Ecco il bagno botanico, un'idea bellissima per fotografie meravigliose: tra acqua e fiori le immagini più dolci della maternità

L'idea (che è venuta alla fotografa Jenna, di hobbsphotography.ca) è quella di fotografare il bellissimo momento del bagnetto di mamma e figlio appena nato rendendolo ancora più esteticamente speciale.

Ciò che rende perfetto lo scatto sono di certo i protagonisti, mamma e bimbo, ma l'ambientazione, non c'è nemmeno da dirlo, è spettacolare nella sua semplicità: un bagno arricchito da latte e fiori freschi.

Ricrearlo è semplice, basta avere una macchina fotografica abbastanza precisa e potente, con la quale fotografare poi dall'alto la situazione. Riempite la vasca da bagno con acqua mista a latte, e dopo che mamma e bebè si sono adagiati all'interno completate il quadro con le corolle di fiori freschi disparati: rose, ortensie, peonie, ranuncoli dei più diversi colori, ma anche rametti d'eucalipto che danno un tocco di verde decisamente suggestivo.

La luce è sempre meglio che sia naturale: scegliete quindi una vasca vicino ad una finestra e decidete poi il momento in cui scattare in base all'atmosfera che preferite (la mattina per scatti più tenui, il primo pomeriggio per una luminosità super).

(foto 1 http://hobbsphotography.ca/botanical-milk-soak/)

Il bagno floreale, in ogni caso, è sempre molto, molto rilassante, non solo nel caso decidiate di immortalare la bellezza della maternità, ma anche per un momento intimo rinfrescante e accoccolante.

Per un bagno speciale potete quindi creare dei sali da bagno già completi di fiori, fragranze e petali da utilizzare ogni volta che ne sentite il bisogno. La ricetta è semplice, ma l'effetto grandioso.

Assicuratevi di avere 200 grammi di Sali da bagno del Mar Morto di grana grossa, 150 di grana fine e 150 di Sali di Epsom extrafini, in modo da ottenere una consistenza perfetta. Indossando dei guanti in lattice, mescolate il sale con qualche cucchiaino dei vostri oli essenziali preferiti (arancia e lavanda sono ottimi), con tre cucchiai colmi di petali di rosa, tre di grani di lavanda, tre di calendula essiccata e tre dei petali del fiore che preferite.

(foto 2 http://www.soapqueen.com/bath-and-body-tutorials/soothing-floral-bath-salt-tutorial/)

Versate poi il tutto in barattoli ermetici e teneteli vicini alla vasca da bagno per utilizzarli ogni volta che volete, versandone nell'acqua tre cucchiai. Se avete paura di otturare lo scarico meglio proteggerlo con i dispositivi per raccogliere i capelli, oppure inserire i sali in bustine di lino immergendole poi direttamente nell'acqua.

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Le foto delle mamme del mondo che stanno facendo emozionare il web
“Questa (non) è matematica”
L’action art per bambini, ovvero Jackson Pollock completamente rivisitato
Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente
8 modi per giocare con gli acquerelli
La mostra di Chagall alla Permanente di Milano
Ricalcare le cortecce
Collezioniamo esperienze
The Australian Breastfeeding Project
“Giro giro tondo”, la mostra di design per bambini in Triennale
Al Mudec la Klimt Experience, per un’esperienza artistica totalmente immersiva
Le smagliature sono arte, non nascondiamole

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter