I migliori Villaggi di Natale in Italia, le mete perfette per le famiglie

Siamo già a fine novembre. C’è chi si stupisce delle città già addobbate a festa, ma manca esattamente un mese a Natale! E moltissimi villaggi di Natale sparsi in tutta Italia hanno aperto i battenti, in attesa di riempirsi di bambini e famiglie desiderosi di immergersi completamente nell’atmosfera natalizia.

Non parliamo dei mercatini (anche se ci piacciono moltissimo anche quelli e a breve arriveranno i consigli sui migliori!), ma dei veri e propri villaggi che riproducono le casette nordiche, le abitazioni di Babbo Natale e le fabbriche di giocattoli, in un ambiente magico e sognante che farà impazzire grandi e piccoli.

Ecco i migliori Villaggi di Natale in Italia, le mete perfette per le famiglie: dal Nord al Sud, i più bei villaggi tematici per un weekend all’insegna del Natale

Come ogni anno torna il Villaggio di Natale di Montepulciano, che ha aperto i battenti lo scorso 19 novembre e che rimarrà aperto fino all’8 gennaio. Montepulciano, cittadina senese già suggestiva di per sé, si tinge così dei colori del Natale, portando in città un grande mercatino caratteristico, una pista di pattinaggio su ghiaccio e una mostra tutta dedicata ai giocattoli, ma soprattutto il Castello di Babbo Natale, ospitato nell’antica fortezza medievale addobbata con luci, colori, alberi e decorazioni a tema. Qui i bambini potranno conoscere Babbo Natale e partecipare a tantissimi laboratori e attività organizzati lungo tutto il periodo di apertura. Qui trovate tutto il programma: http://www.nataleamontepulciano.it/il-programma-e-gli-eventi-di-natale-a-montepulciano.html

(foto 1 http://www.tuscany-travel-way.com/pacchetto-offerta-last-minute/castello-di-babbo-natale-a-montepulciano-2016/offerta-villaggio-del-natale-e-castello-di-babbo-natale-a-montepulciano-10150.php)

Per le famiglie torinesi il meglio del meglio è certamente Christmas Dream, il villaggio di Babbo Natale e dei suoi Elfi che dal 26 novembre 2016 fino all’8 gennaio 2017 (aperto lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica dalle 9.30 alle 22.30 e venerdì e sabato dalle 9.30 a mezzanotte e mezza) sarà ospitato in Piazza d’Armi all’interno di una suggestiva struttura completamente in legno. Un villaggio con tutti i crismi nel quale l’atmosfera fatata si respira in ogni angolo, dalla stanza del riposo di Babbo Natale a quella dove gli Elfi costruiscono i regali, dal Circo all’Ufficio Postale che accoglie le letterine dei bambini di tutto il mondo.

(foto 2 http://www.quotidianopiemontese.it/2016/11/03/il-sogno-del-natale-17mila-metri-quadrati-in-piazza-darmi-a-torino/)

Sempre in Piemonte è il Villaggio di Natale di Monticello d’Alba (villaggiobabbonatale.com). “Nel cuore del Roero c’è un luogo speciale che da fine Ottobre fino alle festività natalizie s’illumina di una luce unica, quella del Natale. Tra pini, luminarie, addobbi, presepi, scenografie spettacolari, mercatini ed eventi, gli ultimi due mesi dell’anno sono l’occasione per una visita tra atmosfere magiche e gioiose. Chi pensa che Babbo Natale abiti in Lapponia dovrà ricredersi!”: recita così il sito internet della manifestazione, e siamo sicuri che i visitatori non verranno delusi! Fino al prossimo 6 gennaio sarà quindi possibile immergersi nel paese di Babbo Natale anche nel cuneese, a due passi da casa.

(foto 3 http://www.villaggiobabbonatale.com/it/villaggio-natale.php)

A Bussolengo si trova invece il villaggio di Natale per le famiglie veronesi e venete (ma non solo). Fino all’8 gennaio 2017 sarà possibile quindi visitare questo villaggio che dal 1996 tinge di colori natalizi la cittadina, grazie al piccolo borgo medievale ricostruito: dalle mura fortificate al bosco incantato (nel quale abitano i Nove Gnomi di cui faranno la conoscenza tutti i bambini!), il Villaggio di Natale Flover è davvero completo e lascia immergere grandi e piccini in un ambiente assolutamente magico e irripetibile, che ogni anno si rinnova.

(foto 4 http://www.viaggi-lowcost.info/eventi/il-villaggio-di-natale-flover-a-bussolengo-verona/)

Bellissima è poi la Grotta di Babbo Natale sul Lago Maggiore: una vera grotta sotterranea con una galleria che nel periodo natalizio si anima con musiche, luci e incontri con Babbo Natale e i suoi elfi, che donano ai bambini un piccolo presente in ricordo della giornata. Una visita di venti minuti che potrà essere corredata anche dalla giornata nell’adiacente parco con presepi, mercatini e spettacoli. In questo caso la prenotazione è vivamente consigliata (su http://www.grottadibabbonatale.it/prenota), poiché le visite sono davvero tantissime! 

(foto 5 http://www.grottadibabbonatale.it/it/grotta)

Scendendo più a sud molto suggestivo è il Paese di Babbo Natale di Chianciano, ospitato nel Parco Acquasanta delle Terme, così come quello “più a Sud d’Italia”, il Salento Santa Claus Village: aperto dal 27 novembre a Santo Stefano, ospita la cucina e il laboratorio di Babbo Natale, ma anche il suo ufficio, l’ufficio postale, la banca, la sua camera e lo studio fotografico degli Elfi. Una vera città completa di tutto, nordica e festiva!

(foto 6 http://www.salentosantaclaus.com/il-villaggio/)

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

10 giocattoli a costo 0 per i bambini
Regali di Natale, le costruzioni più belle e stimolanti
10 motivi per trascorrere la vigilia di Natale a casa senza parenti
10 decorazioni natalizie DIY da realizzare in famiglia

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna