Rimedi per talloni e piedi secchi

Evviva l'estate, il caldo, le vacanze e... poter usare scarpe aperte, infradito e splendidi sandali. Molte di noi però, me compresa, lamentano una grande secchezza della cute nella pianta di piedi, e talvolta nonostante l'uso della pietra pomice i nostri talloni si screpolano. Allora si va alla ricerca della crema perfetta ma vi svelo un segreto: non la troverete mai perchè quando la pelle è così disidrata non è in grado di assorbire nè creme nè tanto meno oli e burri. Cosa fare allora?

Ecco i miei rimedi naturali e facili rituali di bellezza per rigenerare la pelle dei vostri piedi in estate quando notate secchezza della cute e talloni screpolati.

 

1. Pediluvio: effettuate almeno un pediluvio a settimana, meglio due, con:

- acqua tiepida

- 3 cucchiai di sale grosso meglio se rosa

- 6 cucchiai di olio di oliva

- 4 gocce di olio essenziale di menta

- 6 gocce di olio essenziale di lavanda

Tenete i piedi in acqua per circa 30 minuti poi effettuate uno scrub (trovate qui la ricetta), infine asciugateli.

 

2. Eliminare la pelle in eccesso: passate sui talloni la pietra pomice per eliminare la pelle in eccesso. Senza aver effettuato il pediluvio in precedenza è assolutamente inutile usare la pietra pomice.

3. Impacco: se avete un po' di tempo da dedicare alle vostre coccole, vi consiglio di effettuare un impacco, quindi di applicare sui piedi il burro dei piedi felici e poi inserirli in due sacchetti di plastica che farete in modo di chiudere bene alla caviglia con un laccio per almeno 20-30 minuti. Ricordatevi, non ha senso effettuare l'impacco senza aver prima fatto il pediluvio.

4. Burro dei piedi felici: spalmate la seguente ricetta sui vostri piedi (oppure la vostra crema) e poi mettete dei calzini che terrete tutta la notte. E' infatti questo lo step più importante, tenere i calzini la notte dopo aver messo un'abbondante quantità di crema. Questa è la mia ricetta preferita, ne vado pazza!

 

 

Ingredienti:

- 4 cucchiai di burro di karitè

- 4 cucchiai di olio di cocco o olio di oliva

- 1 cucchiaino di cera d'api o altra cera vegan

- 10 gocce di olio essenziale di menta

- 10 gocce di olio essenziale di lavanda

- un cucchiaino di vitamina E (facoltativo)

Preparazione:

Facciamo sciogliere la cera a bagnomaria poi aggiungiamo l'olio e il burro di karitè. Togliamo il contenitore dal fuoco e aggiungiamo tutti gli altri ingredienti, mescolando vigorosamente. La crema si conserva per 6 mesi lontano da fonti di calore.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna