Il tubo neurale

L’embrione è composto da tre foglietti ovvero tre strati differenti di cellule da cui originano i tessuti e gli organi del feto e quindi del nascituro. Da uno di questi, dall’ectoderma, origina dalla terza settimana di sviluppo la placca neurale (per ispessimento) e successivamente il tubo neurale, un vero e proprio tubo caratterizzato dal ripiegamento su se stesse delle pieghe neurali e loro successiva fusione. Se vi stavate chiedendo a cosa serve l’acido folico che viene prescritto alle donne che cercano un figlio o dal concepimento ecco… serve a far sì che questo processo avvenga in modo corretto e che quindi il sistema nervoso centrale si sviluppi senza patologie, in particolar modo la spina bifida. L’acido folico andrebbe assunto già nel periodo precedente alla ricerca della cicogna se però giunge inaspettata va quantomeno assunto dal test di gravidanza positivo fino alla fine del periodo embrionale. 

Oltre alla formulazione farmaceutica che le donne ben conoscono esso si trova anche in numerosi cibi naturali come le verdure verdi a foglia larga (lattuga e spinaci), nei legumi, nelle uova e anche in cibi fortificati ovvero con l’aggiunta di acido folico come alcuni cereali per la prima colazione.

 

Ostetrica Veronica Pozza

 

immagine tratta da: ilfarodelsud.net 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna