Integratori efficaci e sicuri per la gravidanza by Named

In gravidanza il nostro corpo è messo a dura prova, in quando il pupetto che abbiamo in grembo letteralmente "risucchia" ciò di cui ha bisogno.

Alcune ostetriche e ginecologi consigliano l'integrazione attraverso prodotti specifici. Il nostro consiglio è di privilegiare una corretta alimentazione basata su frutta, verdura, cereali integrali, legumi e utilizzare integratori solo dopo aver consultato il proprio specialista di riferimento.

In caso di carenze accertate ecco una selezione di integratori di Named, azienda specializzata in Medicina Funzionale di standar estremamente elevati.

Ferronam: integratore a base di ferro, vitamina c e folato, utile in caso di carenze di ferro. 

Trialgal DHA: integratore di dha algale con vitamina E, da utilizzare su consiglio ostetrico o medico. Il dha è un costituente fondamentale delle cellule e in particolare dei neuroni, e secondo diversi studi aumentare l'introduzione di dha in gravidanza avrebbe effetti positivi a livello di sviluppo cognitivo e fisico del bambino. Gli omega 3 (il dha è un derivato metabolico degli omega 3) si trovano principalmente nei semi oleosi, in particolare nelle noci, nei semi di lino e nell'olio di semi di lino e di canapa. Possiamo sgranocchiare le noci durante la giornata (metà mattina e metà pomeriggio), opure aggiungerle in insalate di verdura o di pasta; i semi di lino possiamo gustarli nello yogurt vegetale tutte le mattine o come merenda al pomeriggio, oppure nelle insalate verdi; gli oli invece devono essere utilizzati solo ed esclusivamente a crudo e sono un ottima abitudine da mantenere tutta la vita. L'integrazione di dha non è necessaria in gravidanza ma se pensate di poter avere carenzea causa di un'alimentazione che scarseggia di tali nutrienti consultatevi con lo specialista che sta seguendo la vostra gravidanza. 

Sedanam: è un integratore a base di passiflora, melissa, avena sativa e valeriana. Per il rilassamento diurno si consigliano 20 gocce da una a 3 volte al giorno, oppure una compressa 1-2 volte al giorno. Mentre per il riposo notturno 60 gocce 30 minuti prima di coricarsi. Anche in questo caso è necessario chiedere il parere del proprio specialista di riferimento sulla sua assunzione. 

Mg 400: integratore di magnesio lattato, che fornisce la massima biodisponibilità quindi assimilazione del minerale. Le carenze di magnesio sono davvero frequenti in gravidanza e sono principalmente causate dalla scorretta alimentazione basata sull'assunzione di cereali non integrali e non in chicco, poca verdura, sopratutto a foglia verde e poca frutta. Una forma di acidosi metabolica causata da un eccesso di proteine animali e in parte da stress possono peggiorare significativamente la carenza di magnesio. Per aumentarne l'assunzione basta mangiare cereali integrali (con la raffinazione si perde circa l'80% di magnesio), mandorle e noci come snack. 

Probionam Cacao: 30 miliardi di fermenti lattici, fibra prebiotica di cacao e betaglucano. La profilassi prevede una bustina al giorno per circa un mese.

 

Fibramotil: integratore a base di Fibra di Guar Parzialmente Idrolizzata indicato per prevenire la stipsi in gravidanza. Anche in questo caso è necessario abbinare una corretta alimentazione con cereali integrali in chicci, grande varietà di frutta e verdura e legumi. 

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Prebiotici, probiotici, simbiotici e fermenti lattici: la guida definitiva
Infezioni delle vie urinarie
Le proprietà e i benefici del polline
Tutti i fiori di Bach per bambini

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna