Giardinaggio e prodromi di travaglio?

Una pratica che sembra diffusa tra alcune ostetriche inglesi è il giardinaggio durante i prodromi e la prima fase del travaglio: munite di guanti ci si china nella posizione a farfalla e si travasa la terra, piante etc… la posizione velocizza ovviamente la dilatazione e si sfrutta a pieno la forza di gravità. Inoltre uscendo dalla struttura ospedaliera o dalla propria abitazione e svolgendo un’attività ci si concentra su un atteggiamento di “parto attivo” e non di passività al dolore. Come sappiamo l’atteggiamento mentale aiuta molto! Alcuni inoltre sostengono che la vicinanza con l’elemento terra aiuti la “discesa” del bambino. Per cui ecco un'ottima idea per fare qualcosa di utile durante la fase sei prodromi di travaglio: andiamo sul nostro balcone o in giardino e facciamo un po' di giardinaggio!

Ti potrebbe interessare anche

Nascita, le tradizioni intorno al mondo
Agopuntura per i prodromi e il travaglio
Reparti maternità: quando il parto vaginale viene spacciato per parto naturale
Qual è il momento giusto per andare in ospedale

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna