Le polpette della nonna

Queste sono le polpette della mia infanzia, quelle che quando senti anche solo il profumo letteralmente impazzisci. Le ho fatte preparare direttamente dalla mia mamma, sostituendo qualche ingrediente per renderle più sane: ho quindi eliminato latticini e carne rossa sostituendoli con lievito alimentare, latte di avena e catne di pollo. 

Ingredienti:

- 1 petto di pollo tritato (dal macellaio)

- 1 pagnottina di pane 

- latte di avena

- 1 spicchio d'aglio

- 1 uovo

- mezza tazza di farina di kamut o farro

- salsa di pomodoro

- due cucchiai di lievito alimentare in scaglie

- 1 cucchiaino di dado vegetale

- basilico

Preparazione:

Mettiamo in ammolo il pane nel latte poi strizziamolo bene. Inseriamo l'aglio nello schiacchia-aglio così da estrarne il succo: uniamo il succo d'aglio con la carne, il lievito, l'uovo, il pane e un cucchiaino di sale; mescoliamo bene poi creiamo delle polpette leggermente schiacciate. Passiamo queste nella farina e facciamole rosolare in padella con olio extra vergine di oliva e uno spicchio d'aglio in entrambi i lati: poi in una tazza uniamo un cucchiaio scarso di farina con 4 cucchiai di pomodoro, del basilico fresco, un cucchiaino di dado e riempiamo la tazza di acqua: mescoliamo bene affinchè venga un composto omogeneo. Aggiungiamo la salsina alle polpette e facciamo cuocere 30 minuti. Se la salsina dovesse addensarsi troppo aggiungiamo altra acqua. 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna