Involtini di platessa

Mangiare pesce una volta a settimana fa davvero molto bene, grazie alla ricchezza di acidi grassi Omega 3, che aiutano nel combattere il colesterolo cattivo e mantengono sano il sistema cardiocircolatorio. 

Per farlo mangiare anche ai bambini ogni volta ci inventiamo ricette diverse e gustose, come ad esempio questi involtini di platessa con pomodorini confit e olive.

Involtini di platessa: la ricetta per gustare il pesce in maniera diversa e fare incetta di Omega 3

 

Ingredienti:

8 filetti di platessa fini, puliti e pronti (chiedete al banco pesce o al vostro pescivendolo)

100 grammi di pomodorini confit

30 olive taggiasche snocciolate

prezzemolo

aglio

olio

sale alle erbe

Preparazione:

Per i pomorodini confit, tagliateli a metà, disponeteli su una teglia coperta da carta forno, spolverateli con zucchero di canna integrale, sale e olio e infornate a 50 gradi per 1 ora e mezza.

Tritate poi le olive con un filo d'olio e del prezzemolo. Stendete i filetti di platessa e spalmateci sopra le olive tritate. Appoggiate quindi uno o due pomodorini confit sulla coda e partendo da lì arrotolate il filetto su se stesso. Prendete uno stuzzicadenti e infilatelo nell'involtino, passando per il pomodorino, quindi chiudetelo del tutto con un altro.

Mettete sul fuoco una padella antiaderente con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, quindi tuffateci i vostri involtini. Fate cuocere per un minuto, quindi girateli e lasciateli sul fuoco per altri due minuti, o fino al livello di cottura desiderato.

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter