Spaghetti di riso allo zenzero

E' un must della cucina cinese e a noi fanno davvero impazzire: sono gli spaghetti di riso alla piastra. Chiaramente preferisco farli a casa così da poter scegliere ingredienti di qualità ed evitare glutammato e affini. Diciamo che la base della cucina cinese è composta da tre ingredienti il cui abbinamento rende il gusto base davvero speciale: e sono lo zenzero, la cipolla e la salsa di soya. 

Ingredienti:

- 5 cm di radice di zenzero

- 200 g di spaghetti di riso (vermicelli di riso)

- 3 carote

- 3 cipollotti

- 5 cucchiai si salsa di soya

- prezzemolo 

- 5 foglie di cavolo cinese

Preparazione:

Mettiamo al fuoco una pentola d'acqua, come per fare la pasta. Peliamo lo zenzero, poi grattuggiamolo finemente. Peliamo la carote poi facciamole a striscioline sottili (più sottili che riusciamo ma sempre con il coltello mai con la grattugia); tagliamo a quadratini i cipollotti e sempre a striscioline il cavolo cinese: versiamo in una padella antiaderente o ancora meglio un wok 5 cucchiai di olio di semi di arachide o olio di oliva, la salsa di soya, lo zenzero e le verdure: facciamo rosolare qualche minuto in padella (circa 5 minuti). 

Tritiamo finemente il prezzemolo. 

Quando l'acqua in pentola bolle buttiamo gli spaghetti di riso e facciamoli cuocere la metà del tempo riportato sulla confezione : scoliamo e poi versiamo gli spaghetti nel wok con le verdure (se abbiamo piacere possiamo aggiungere ancora della salsa di soya) e facciamo saltare per circa 2-3 minuti a fuoco alto, mescolando con delle bacchette così che non attacchi.  

Aggiungiamo il prezzemolo e serviamo. 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna