Insalata di riso nero con gamberi, basilico, pomodorini e fagiolini.

Il riso nero oltre che essere buono (è davvero saporito e profumatissimo) è anche bellissimo da vedere. La sua è una cottura lunga, ma non scuoce mai e il croccante diventa una delle sue caratteristiche inconfondibili. Per questo è difficile da utilizzare nei risotti ma perfetto per le insalate a base di cereali e verdure.

Insalata di riso nero con gamberi, basilico, pomodorini e fagiolini: la ricetta dell'insalata estiva di riso venere che combina il gusto del cereale con le verdure di stagione

 

Ingredienti:

200 grammi di riso venere

dieci gamberi (surgelati o freschi) sgusciati

50 grammi di pomodorini

50 grammi di fagiolini freschi

qualche foglia di basilico

sale

olio evo

Preparazione:

Iniziamo pulendo e spuntando i fagiolini e mettendoli a bollire per circa 25 minuti. Scoliamoli e teniamoli da parte. Utilizziamo però l'acqua rimasta per cuocere il nostro riso, buttandolo subito dopo e lasciandolo poi bollire per almeno 25 minuti (salando un po' l'acqua).

Mentre il riso cuoce, prepariamo un soffritto con uno spicchio d'aglio e dell'olio evo e gettiamoci dento i pomodorini e i fagiolini, lasciando cuocere a fiamma bassa per circa quindici minuti. Tritiamo anche le foglie di basilico, grossolanamente con un coltello, e teniamole da parte. Quando il riso sta giungendo alla fine della sua cottura aggiungiamo alle verdure i gamberi e lasciamoli saltare a fuoco vivace per cinque minuti. Nel frattempo scoliamo il riso e passiamolo sotto l'acqua fredda per raffreddarlo.

Uniamo quindi in una ciotola capiente il riso con i gamberi, i fagiolini e i pomodorini, spolverando il basilico, e mescoliamo bene (aggiungendo eventualmente un filo d'olio).

Serviamo fresca!

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter