La mostra di Henri de Toulouse Lautrec a Catania

Un post impressionista che impressiona sempre tutti: conoscete Henri de Toulouse Lautrec? Se non ne avete mai sentito parlare, ora ve ne facciamo un’introduzione. E, conosciuto o non conosciuto, per le famiglie siciliane e per chi vorrà fare una capatina a Catania dal 7 febbraio c’è un’occasione imperdibile: la mostra a lui dedicata ospitata presso il Palazzo della Cultura!

La mostra di Henri de Toulouse Lautrec a Catania: l’occasione per conoscere insieme ai bambini l’opera affascinante di questo post impressionista

Henri de Toulouse Lautrec è stata una di quelle figure storiche che ci mostrano come le difficoltà possano essere davvero superate: affetto da una malattia ossea dolorosa e deformante, riuscì comunque a diventare uno degli artisti più influenti e conosciuti della Belle Epoque, e le sue opere sanno trasportarci in un mondo fatto di cabaret, ballerine, vita bohémienne e teatri parigini.

I suoi manifesti pubblicitari sono iconici e riconosciuti (come quello dedicato alla soubrette Jane Avril o al Divan Japonais); i suoi dipinti bellissimi, con lo stile post impressionista; ma ci sono anche moltissimi acquerelli, illustrazioni, litografie. Tutto questo, insieme a fotografie e video, sarà esposto dal 7 febbraio al 3 giugno 2018 presso il Palazzo della Cultura di Catania (via Vittorio Emanuele II 121): s’intitola “La Ville Lumière”, l’esposizione dedicata a Toulouse-Lautrec, che celebra, come suggerisce il titolo, tanto il lavoro dell’artista quanto il fascino della capitale francese negli anni della Belle Epoque.

Henri_de_Toulouse-Lautrec_-_Jane_Avril_-_Google_Art_Project.jpg

150 opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene ci porteranno nella Parigi di fine Ottocento (con Montmartre, il Moulin Rouge, i teatri…). Curata da Stefano Zuffi, la mostra è perfetta per gli amanti dell’artista ma è anche ideale per chi si avvicina ora alla sua opera. Bambini compresi. Già. Perché anche se potremmo considerare l’opera di Henri de Tolouse Lautrec un po’ “osé” (ci sono anche prostitute e scene ritenute all’epoca poco rispettabili) in realtà tutto è sempre delicato e bellissimo da vedere.

Perfette sono quindi le visite guidate per le scuole che il Palazzo della Cultura di Catania propone. Durano 75 minuti e portano i bambini e i ragazzi a conoscere tanto l’epoca di riferimento, bellissima e affascinante, quanto le rappresentazioni di Henri de Toulouse Lautrec, frequentatore dei teatri e dei caffè parigini, dei sobborghi e del mondo popolare.

La vita di questo artista nato in una famiglia prestigiosa ma vissuto comunque nella difficoltà fisica sarà loro spiegata in ma nera curiosa e intrigante, conoscendolo da vicino attraverso le sue opere e anche con l’aiuto di fotografie e documenti dell’epoca.

La mostra sarà poi aperta dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 20. I biglietti, comprensivi di un’utile audioguida (perfetti quindi se non vogliamo per forza prenotare una visita guidata), costano 13 euro l’intero e 11 il ridotto (per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni). I bimbi dai 4 agli 11 anni pagano 4 euro, mentre il biglietto è omaggio per i bimbi fino ai 4 anni.

Per informazioni, contattare lo 095 883 791, oppure visitare il sito dedicato all’esposizione.

 

Ti potrebbe interessare anche

Alla Pinacoteca di Brera con i bambini
Cinebimbicittà, le domeniche sul set per i bimbi amanti del cinema
Gli ultimi giorni per visitare la Van Gogh Immersive Experience a Napoli!
Vivian Maier a Catania, una mostra con i bambini
I migliori musei per bambini in Italia
La mostra di Chagall alla Permanente di Milano
“Giro giro tondo”, la mostra di design per bambini in Triennale
Portare i bambini nei musei: rendiamolo divertente!
“Colore”, la nuova mostra al Muba
A Monza la Storia dell’Arte raccontata ai bambini
Le mostre a Milano in primavera per i bambini!
La mostra di Bruno Munari al MEF di Torino

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter