I 15 consigli di Maria Montessori per crescere bambini felici

Il metodo Montessori è probabilmente il più valido al mondo. Forse in Italia ancora lo si snobba, ma se in tutto il globo  gli istituti dedicati e ispirati alla pedagogista nostrana pullulano un motivo c'è. Il segreto è il suo mettere al centro di tutto il bambino, ma soprattutto a fare grande la sua didattica è il ruolo che ha l'indipendenza. Il bambino deve essere sempre aiutato a seguire le sue inclinazioni, a crescere secondo la sua natura, ma soprattutto a raggiungere il suo livello ideale per trovare la sua indipendenza, per saper stare al mondo e per saperlo fare con i suoi mezzi.

Insomma, Maria Montessori ha fatto moltissimo per aiutare genitori e insegnanti nella crescita e nell'educazione dei figli. Volete sapere quali sono i pensieri della sua filosofia, i suoi consigli da seguire?

Ecco i 15 consigli di Maria Montessori per crescere bambini felici: i suggerimenti da tenere sempre a mente  per aiutare i nostri figli nella loro armonica crescita

1. Prima di tutto, fate il possibile per farli sentire sicuri di sé: fidarsi di se stessi e delle proprie capacità e la base per l'autoaffermazione ma soprattutto per imparare a fidarsi di chi li circonda.

2. Fategli capire in ogni momento che le loro opinioni, i loro pensieri e le loro idee sono ben accette, degne di rispetto e importanti.

3. Non parlate mai, mai, mai male dei vostri figli, né con gli altri, né con voi stessi, né tantomeno con loro.

4. Non li sottovalutate mai e non fategli percepire questo sentimento: è un'arma potentissima che potrebbe farli sentire male, che potrebbe portare ad un sentimento di negatività verso la loro persona.

5. Al contrario, stimateli, amateli, integrateli, curateli e fateli sentire importanti e necessari alla famiglia e al gruppo: si sentiranno bene, e ciò oltre ad avere ripercussioni positive nei loro obiettivi sarà la base perfetta per instillare in loro un senso di amore nei confronti degli altri e del mondo.

6. Siate sempre un esempio per loro: i bambini imparano da ciò che li circonda, imitano gli adulti, quindi siate certi di dare loro il giusto esempio.

7. Ascoltate sempre, e rispondete quando hanno bisogno di una spiegazione, di un consiglio o di un commento.

8. Elogiateli regolarmente per i loro obiettivi positivi: daranno valore alle cose.

9. Se commettono errori, rispettateli comunque: impareranno a correggersi.

10. Non criticateli troppo: è così che si crescono figli che faranno del giudizio (e del pregiudizio!) nei confronti degli altri una loro prerogativa e un atteggiamento normale.

11. Non mostrate ostilità troppo e apertamente: un atteggiamento controproducente che insegnerà loro solo a litigare.

12. Mai, mai, mai ridicolizzare i vostri bambini: la timidezza è dietro l'angolo, così come l'autocritica per forza negativa.

13. Pensate sempre intensamente alla loro crescita, avendola sempre in mente, ogni giorno: date valore alle cose positive e allontanate quelle negative, per raggiungere l'educazione più armonica.

14. Siate certi che i figli si prendano sempre il meglio di voi, quindi rivolgetevi a loro sempre nel migliore dei modi possibili.

15. Siate sempre un supporto, siate disposti ad aiutarli, ma siate capaci di capire quando è ora di lasciarli arrangiare: l'indipendenza è saper fare da soli!

Ti potrebbe interessare anche

Nené con l’acqua fa da sé
I rituali della pulizia e della cura di sé
Le 5 regole pratiche per crescere figli sereni
7 aziende di lettini montessoriani assolutamente ecologici
Il lettino Montessori bio, ecologico ed italiano
La mostra di Bruno Munari al MEF di Torino
Come creare una ruota montessoriana o mandala delle tabelline
Come costruire la learning tower con le proprie mani
Dove comprare la learning tower montessoriana
I quiet book: i libri tattili montessoriani
L’importanza delle scatole dei materiali
L’alfabeto tattile di Maria Montessori

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter