Giochi Montessori da fare all'aperto

Portare le attività in stile Maria Montessori all'aperto ha dei grandi vantaggi (ve ne abbiamo già proposte alcune qui). In primis il bambino passa del tempo nella natura, ambiente importantissimo per la sua crescita. In più impara a vivere in libertà facendo attenzione ad alcune regole (più ampie e meno restrittive rispetto alla vita al chiuso), osserva in maniera diretta la vita e il verde (imparando in maniera concreta) e si esercita all'indipendenza.

Vi proponiamo giochi Montessori da fare all'aperto: il modo migliore per dare al bambino la possibilità di costruire la propria indipendenza a contatto con la natura

1. Nella didattica montessoriana il corpo è fondamentale: imparare a conoscerlo e a sfruttare al meglio i movimenti significa diventare ogni giorno più indipendente, fisicamente e mentalmente. In questo senso lo yoga, che aiuta a familiarizzare con la respirazione e con le membra, è perfetto, e svolgere questa attività all'aperto coniuga alla perfezione la didattica corporea con quella ambientalista.

(foto 1 http://www.kidsyogastories.com/partner-yoga-poses/)

2. Travasi, acqua che scorre, imbuti, cucchiai e bacinelle: i bimbi scoprono il mondo anche giocando con l'acqua, elemento base della vita. Le water station di cui vi abbiamo parlato qui, sono perfette per stare all'aperto.

(foto 2 https://it.pinterest.com/pin/353532639477601539/)

3. Vita pratica? Eccola qua! Tra le attività più puramente pratiche per raggiungere l'indipendenza il giardinaggio è tra quelle più affascinanti, divertenti ed educative.

(foto 3 https://ourmontessorilife.com/)

4. Per allenare il linguaggio, la capacità narrativa, il vocabolario e l'espressività approfittatene di ciò che la natura offre: passeggiate con i bimbi descrivendo ciò che vedete, scegliete un albero e raccontatene la storia, fate una caccia al tesoro verbale (provate a trovare un determinato fiore, una pianta, un sasso, una foglia...).

(foto 4 http://www.firefliesandmudpies.com/2012/09/21/5-tricks-for-enjoyable-nature-walks-with-children/)

5. Invece di utilizzare le tessere montessoriane per imparare a tracciare le lettere, perché non tracciarle con ciò che la natura offre, come bastoncini, fiori e fili d'erba?

(foto 5 http://www.westlakelibrary.org/?q=node/4078)

6. E i colori? Portate con voi le etichette con le gradazioni di colore dei pittori per una caccia al tesoro dedicata alle sfumature del mondo!

(foto 6 https://it.pinterest.com/pin/169870217171784160/)

7. Per i bimbi più piccoli un elemento di conoscenza dell'io e del mondo è lo specchio (che non dovrebbe mai mancare nella cameretta, ad altezza bambino). Portandolo nella natura questo mondo da scoprire si farà ancora più interessante.

(foto 7 http://www.letthechildrenplay.net/2013/10/mirror-mirror-on-wall.html)

8. E anche appoggiato orizzontalmente si rivela uno strumento davvero affascinante da utilizzare in alternativa ai soliti, tradizionali piani di lavoro.

(foto 8 http://happyhooligans.ca/sensory-play-mirror/)

9. Per i bambini il gioco di ruolo è fondamentale. Non solo quello della vita pratica, che prevede di "imitare" le attività dei più grandi, ma anche quello con i pupazzi o piccoli personaggi, quello di immaginazione più pura. I bambini, giocando insieme o da soli, imparano il dialogo, la comunicazione, il problem solving. Si immedesimano nelle varie situazioni (più o meno realistiche) a cui andranno incontro nella vita. La giornata nel verde può diventare pretesto per costruire un piccolo ambiente naturale nel quale trasportare i giochi di ruolo!

(foto 9 http://frugalfun4boys.com/2013/03/22/plant-a-garden-for-imaginative-play/)

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Il topponcino Montessori
Giocare alle misure e alle frazioni con Maria Montessori
Imparare a usare il ferro da stiro, un’attività montessoriana
L’esempio dell’asilo che porta il sonnellino all’aperto
I migliori armadi Montessori per i nostri bambini
Mary, la mamma che gira per parchi gioco in tutto il mondo
Nené con l’acqua fa da sé
I rituali della pulizia e della cura di sé
7 aziende di lettini montessoriani assolutamente ecologici
8 libri sull’educazione all’aperto
Il lettino Montessori bio, ecologico ed italiano
La mostra di Bruno Munari al MEF di Torino

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter