Mimi, che insegna ai bimbi la vita

Mimi è una piccola orsetta. Come tutti i cuccioli (anche di esseri umani!) deve imparare a fare cose, a prendere confidenza con il mondo, a cavarsela da sola. Ma a volte è difficile, perché ogni bambino (ops, orsetto!) ha i suoi tempi, e non bisogna affrettarli, altrimenti è una disgrazia! Tuttavia possiamo imparare a fare tutto, perché è la nostra natura, e mentre impariamo possiamo anche divertirci moltissimo!

Mimi, che insegna ai bimbi la vita: i libri di Yih-Fen Chou e Chih-Yuan Chen che insegnano ai bambini come cavarsela nel mondo

La serie di “Mimi” è edita da Picarona, casa editrice che pubblica questi libri scritti da Yih-Fen Chou e illustrati da Chih-Yuan Chen, che con storie semplici e divertenti e illustrazioni carinissime e coinvolgenti parlano ai bambini nella loro lingua, quella della semplicità e del divertimento.

Le avventure di Mimi per ora sono quattro: “Mimi usa il vasino”, “Mimi scopre i libri”, “Mimi adora imitare” e “Mimi non vuole disegnare”.

“Mimi usa il vasino” è certamente la nostra preferita: avevamo già parlato dei libri per approcciarsi al vasino e per parlare ai bambini dello spannolinamento, e questo volume si inserisce benissimo in quella serie di letture utili e fatte davvero bene. Mimi, come tutti i bambini, è arrivata a quel momento nel quale sta diventando troppo grande per il pannolino, ma non sembra volerne sapere, perché non le riesce proprio di cercare il vasino nel momento in cui le scappa la pipì. Un po’ perché non sa riconoscere lo stimolo (e la pipì diventa una chiazza liquida che fa scivolare il suo cagnolino e una bella cascata sullo scivolo del parco!) e un po’ perché, beh, è vero, il pannolino è proprio comodo.

mimi1.jpeg

La mamma cerca di spingerla a conoscere questo vasino, ma è bravissima, perché non la forza: e allora Mimi trasforma quello strano oggetto in una tenerissima culla per il suo coniglietto di peluche. Ma cosa succede quando anche il coniglietto capisce che quello è un bagno nel quale fare la pipì? L’idea è della mamma, furbissima, che riesce attraverso il gioco (e attraverso i libri! Proprio come stiamo facendo noi nella realtà) a fare prendere confidenza a Mimi con quello strano oggetto che la farà diventare grande.

mimi2.jpeg

Anche “Mimi scopre i libri” è un volume delizioso, che ci piace molto perché parla di un argomento a cui teniamo, e cioè il fare appassionare i bambini alla lettura. Di nuovo, senza forzarli. Come fare? Lasciando che, come Mimi, giochino con i libri come sentono: trasformandoli in giocattoli, utilizzandoli come strade per le macchinine, masticandoli, strappandoli. E solo in un secondo momento leggendoli, quando ne sentono la necessità, prima facendoseli leggere ad alta voce e poi amandoli per il fatto che riescono a fare sognare anche ad occhi aperti.

La spontaneità è un tratto distintivo di tutti questi libri, unita all’intraprendenza della mamma orsa che con rispetto nei confronti della propria bambina la accompagna nel mondo e nella crescita, con amore e fantasia.

Una serie di libri davvero preziosi, da sfoderare nei momenti in cui ce n’è bisogno (e cioè quando i nostri bambini stanno attraversando quei periodi), ma anche quando semplicemente abbiamo voglia di leggere una storia divertente insieme, ammirando i disegni che parlano da soli (con moltissimi dettagli da scoprire!) e imparando a memoria ogni pagina, da leggere e rileggere anche al momento della buonanotte.

 

Ti potrebbe interessare anche

Un bellissimo libro per parlare di costellazioni
“Attenzione, passaggio fiabe!”
BookCity Milano è anche per bambini!
“Questa (non) è matematica”
“Uffa! Non sono un coccodrillo! Mi chiamo Alfonso e sono un alligatore”
“Una famiglia è una famiglia… Sempre!”
60 attività Montessori per il mio bebè
“Dimmi da dove nasce”, il libro perfetto per i bambini d’oggi
"Biancaneve", il libro tattile
9 libri per insegnare l’empatia ai bambini
"Il mio palloncino", quando Cappuccetto Rosso affronta le sue paure
Dura la vita da duro

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter