Il libro per fare la nanna con il sorriso: “Buonanotte” de Il Castoro

Prendere l’abitudine di leggere un libro alla sera, prima facendoselo leggere ad alta voce da mamma, papà e fratellini e poi da soli, è una buonissima abitudine. Non solo perché molto probabilmente, grazie alla confidenza che si prende con la carta stampata, porterà i bambini ad essere adulti lettori, ma anche perché spesso le parole che si leggono sanno dare una nuova atmosfera alla nottata, facendoci chiudere gli occhi con un sorriso sul viso o un’emozione nel cuore.

Tra i libri della buonanotte ce n’è uno che ci piace tantissimo: è appena uscito, fresco di stampa, e sentiamo di potervelo consigliare ad occhi chiusi!

Ecco il libro per fare la nanna con il sorriso: “Buonanotte” è la lettura perfetta prima di chiudere gli occhi

S’intitola “Buonanotte” (http://www.castoro-on-line.it/libri/buonanotte/): un titolo semplice per un libro semplice, una storia semplice e un’illustrazione semplice, che tuttavia sanno essere davvero meravigliosi. Il libro, consigliato per bambini dai 4 ai 5 anni, racconta le vicende del protagonista Orso, e la storia è stata scritta d Jory Jones e illustrata da Benji Daves.

Orso è stanchissimo, esausto, gli si chiudono gli occhi dalla fatica. Sogna il suo letto, non sta più nella pelle e vuole andare a dormire. Ma la sua amica Anatra è sveglissima, attiva, irrefrenabile, e vorrebbe trascinarlo in mille attività! Così, ogni volta che sta per chiudere occhio dopo averla mandata via, Anatra torna con una nuova idea, e Orso deve ricominciare da capo nella sua opera di convincimento che è ora di andare a dormire.

La storia è davvero semplice e carina, ma nelle sue pieghe ci sono vari livelli di interpretazione. Potete leggervi infatti le differenze umane tra gli amici, che pur amando cose e attività diametralmente opposte stanno bene insieme, in fondo in fondo. Oppure potete prenderla come una metafora per quei bimbi che sembrano rendere l’ora della nanna un campo di battaglia: dovrebbero dormire, ma non vogliono, non ce la fanno, e via di pianti, capricci, giochi e sfinimento dei genitori!

“Buonanotte” è edito da una casa editrice davvero ottima: Il Castoro è nata nel 1993, e dopo un inizio focalizzato sulla letteratura cinematografica ha deciso di concentrarsi su quella dedicata all’infanzia, ai bambini e ai ragazzi. Le sue collane sono sempre pensate e ragionate per avvicinare i più piccoli alla lettura in maniera semplice e soprattutto piacevole.

I loro autori non sono solo italiani: Il Castoro spazia infatti nella letteratura di tutto il mondo, dal momento che ogni Paese ha storie da raccontare e autori da scoprire. Sicuramente, della casa editrice, conoscerete “Diario di una Schiappa”: sono stati loro a portare in Italia le avventure di Gregory Heffley

Dal 2012, inoltre, Il Castoro è proprietario della Libreria dei Ragazzi di Milano, la prima libreria per ragazzi in Italia, fondata nel 1972 dagli storici librai Gianna Vitali e Roberto Denti, e tra le librerie per ragazzi più grandi d’Europa. Nel marzo 2010 Il Castoro ha inaugurato una sede della Libreria dei Ragazzi anche a Brescia. Da visitare, se siete nei paraggi!

Ti potrebbe interessare anche

BookCity Milano è anche per bambini!
“Questa (non) è matematica”
“Uffa! Non sono un coccodrillo! Mi chiamo Alfonso e sono un alligatore”
“Una famiglia è una famiglia… Sempre!”
“Facciamo la nanna”, il libro giusto sul sonno dei bambini
60 attività Montessori per il mio bebè
“Dimmi da dove nasce”, il libro perfetto per i bambini d’oggi
"Biancaneve", il libro tattile
9 libri per insegnare l’empatia ai bambini
"Il mio palloncino", quando Cappuccetto Rosso affronta le sue paure
Il posto giusto
“Avete visto Anna?”

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter