Il libro per fare la nanna con il sorriso: “Buonanotte” de Il Castoro

Prendere l’abitudine di leggere un libro alla sera, prima facendoselo leggere ad alta voce da mamma, papà e fratellini e poi da soli, è una buonissima abitudine. Non solo perché molto probabilmente, grazie alla confidenza che si prende con la carta stampata, porterà i bambini ad essere adulti lettori, ma anche perché spesso le parole che si leggono sanno dare una nuova atmosfera alla nottata, facendoci chiudere gli occhi con un sorriso sul viso o un’emozione nel cuore.

Tra i libri della buonanotte ce n’è uno che ci piace tantissimo: è appena uscito, fresco di stampa, e sentiamo di potervelo consigliare ad occhi chiusi!

Ecco il libro per fare la nanna con il sorriso: “Buonanotte” è la lettura perfetta prima di chiudere gli occhi

S’intitola “Buonanotte” (http://www.castoro-on-line.it/libri/buonanotte/): un titolo semplice per un libro semplice, una storia semplice e un’illustrazione semplice, che tuttavia sanno essere davvero meravigliosi. Il libro, consigliato per bambini dai 4 ai 5 anni, racconta le vicende del protagonista Orso, e la storia è stata scritta d Jory Jones e illustrata da Benji Daves.

Orso è stanchissimo, esausto, gli si chiudono gli occhi dalla fatica. Sogna il suo letto, non sta più nella pelle e vuole andare a dormire. Ma la sua amica Anatra è sveglissima, attiva, irrefrenabile, e vorrebbe trascinarlo in mille attività! Così, ogni volta che sta per chiudere occhio dopo averla mandata via, Anatra torna con una nuova idea, e Orso deve ricominciare da capo nella sua opera di convincimento che è ora di andare a dormire.

La storia è davvero semplice e carina, ma nelle sue pieghe ci sono vari livelli di interpretazione. Potete leggervi infatti le differenze umane tra gli amici, che pur amando cose e attività diametralmente opposte stanno bene insieme, in fondo in fondo. Oppure potete prenderla come una metafora per quei bimbi che sembrano rendere l’ora della nanna un campo di battaglia: dovrebbero dormire, ma non vogliono, non ce la fanno, e via di pianti, capricci, giochi e sfinimento dei genitori!

“Buonanotte” è edito da una casa editrice davvero ottima: Il Castoro è nata nel 1993, e dopo un inizio focalizzato sulla letteratura cinematografica ha deciso di concentrarsi su quella dedicata all’infanzia, ai bambini e ai ragazzi. Le sue collane sono sempre pensate e ragionate per avvicinare i più piccoli alla lettura in maniera semplice e soprattutto piacevole.

I loro autori non sono solo italiani: Il Castoro spazia infatti nella letteratura di tutto il mondo, dal momento che ogni Paese ha storie da raccontare e autori da scoprire. Sicuramente, della casa editrice, conoscerete “Diario di una Schiappa”: sono stati loro a portare in Italia le avventure di Gregory Heffley

Dal 2012, inoltre, Il Castoro è proprietario della Libreria dei Ragazzi di Milano, la prima libreria per ragazzi in Italia, fondata nel 1972 dagli storici librai Gianna Vitali e Roberto Denti, e tra le librerie per ragazzi più grandi d’Europa. Nel marzo 2010 Il Castoro ha inaugurato una sede della Libreria dei Ragazzi anche a Brescia. Da visitare, se siete nei paraggi!

Ti potrebbe interessare anche

Impara con le lettere e gli animali
“Matisse” per bambini
Storie della buonanotte per bambine ribelli
Hervé Tullet e i suoi libri creativi che ci piacciono tanto
"Mappe delle città, il giro del mondo in 20 metropoli"
Un bellissimo libro per parlare di costellazioni
Mimi, che insegna ai bimbi la vita
“Attenzione, passaggio fiabe!”
BookCity Milano è anche per bambini!
“Questa (non) è matematica”
“Uffa! Non sono un coccodrillo! Mi chiamo Alfonso e sono un alligatore”
“Una famiglia è una famiglia… Sempre!”

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter