I miei amici animali

Quando la bella illustrazione incontra l’educazione per bambini il buon risultato è assicurato. Dimenticate però quei libri plasticosi pieni di disegni ipercolorati e scintillanti: non sono meglio i colori pastello e dei disegni stilizzati ma bellissimi?

È il caso di “I miei amici animali” (11.50 euro) della casa editrice Tourbillon, libro che uscirà tra pochissimo nelle librerie italiane. Scritto da Virginie Aracil, questo piccolo libriccino è perfetto per i nostri bimbi a partire dai 18 mesi: li accompagnerà pian piano alla scoperta degli animali, introducendo anche, quando saranno un pochino più grandi, il concetto di habitat.

I Miei Amici Animali: il libro per conoscere gli animali e anche i loro habitat, attraverso bei disegni e semplicità

Il bello di questo libro è proprio la semplicità: la semplicità delle illustrazioni, la semplicità dei colori, la semplicità dei concetti. Ogni pagina presenta diversi animali, dividendoli per luoghi in cui abitano. Ci sono quindi la fattoria con la capra, la scrofa e il maialino, la mucca... L’appartamento, nel quale vivono il gatto, il cane e il coniglio... E poi le farfalle in giardino, la rana e l’airone nello stagno, la tartaruga vicino al mare e i pesci nel mare, il cammello e la iena nel deserto...

I miei amici animali”, della linea “Le mie prime parole”, fa fare quindi un piccolo giro del mondo in maniera semplice e divertente. I bimbi, dai 18 mesi, possono quindi ascoltare mamma e papà che leggono i nomi degli animali (e le piccole curiosità che punteggiano il libro, come i versi degli animali dello stagno, il cibo dei pulcini, le casette degli insetti o l’utilizzo che fanno della sabbia la tartaruga e il granchio!), imparando pian piano l’associazione figura-parola. Dopodiché, dopo aver padroneggiato i nomi, possono iniziare a scoprire gli habitat del mondo, collocando gli animali al loro interno e capendo che ognuno ha la sua casa. In maniera molto semplice possono poi passare di volta in volta ai diversi habitat anche grazie alle linguette in stoffa.

Non solo: quando inizieranno a leggere, questo libro si rivelerà utile per imparare lo stampatello minuscolo, con le sue lettere grandi e leggibilissime pur con un font davvero simpatico e divertente!

Un libro davvero utile, ma anche bellissimo!, da avere sugli scaffali dei nostri bambini, da lasciargli a portata di mano in modo che lo sfoderino ogni volta che vogliono, imparando l’amore per la fauna del nostro pianeta.

Ti potrebbe interessare anche

BookCity Milano è anche per bambini!
“Uffa! Non sono un coccodrillo! Mi chiamo Alfonso e sono un alligatore”
“Una famiglia è una famiglia… Sempre!”
60 attività Montessori per il mio bebè
“Dimmi da dove nasce”, il libro perfetto per i bambini d’oggi
"Biancaneve", il libro tattile
“Raccontami una storia”, per addormentarsi sereni
9 libri per insegnare l’empatia ai bambini
"Il mio palloncino", quando Cappuccetto Rosso affronta le sue paure
Dura la vita da duro
Il posto giusto
“Avete visto Anna?”

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter