Lego Ninjago, il nuovo film nei cinema dal 12 ottobre

12 ottobre 2017: segnate la data sul calendario, se non l’avete già fatto, perché certamente i bambini non staranno più nella pelle. Arriva infatti nelle sale il film d’animazione Lego Ninjago, ultima fatica della serie firmata dall’azienda di mattoncini più famosa al mondo!

Noi l’abbiamo visto in anteprima, e abbiamo capito perché l’amore nei confronti di queste pellicole è viscerale! Non serve essere fan dei Ninjago per capire che il mondo Lego ha di nuovo fatto centro.

Lego Ninjago, il nuovo film nei cinema da domani: perché non dovremmo perderci la nuova pellicola targata Lego, con la sua azione ma soprattutto il suo divertimento intelligente

Se già i film della Lego vi hanno appassionato, questo sicuramente prenderà il suo posto sul podio, soprattutto nei cuori di quei bambini che (come i nostri) sono super fan della linea Ninjago, quella dei personaggi ninja calati in una modernissima città orientale che prende spunto dalle culture giapponese, cinese, tailandese e, in generale, del Sol Levante, proprio come nell’immaginario di un bambino.

La trama del film è semplice: Sensei Wu è un anziano maestro di spinjitzu che insieme ad una squadra di ninja deve salvare l’isola di Ninjago dall’attacco di Sensei Garmadon. Come sempre la trama si arricchisce di tutto ciò che sta a lato: l’umorismo fine, il divertimento, le immagini impeccabili che portano i bambini, come in un sogno, in un vero mondo fatto di mattoncini Lego… Non mancano, poi, voci che piaceranno moltissimo ai bambini: tra gli interpreti e doppiatori italiani, infatti, ecco Leonardo Decarli, youtuber e attore, e Lasabrigamer, la modella icona del moderno mondo dei videogiochi.

Presentato nelle sale in 2D e in 3D a partire da giovedì 12 ottobre, il film Lego Ninjago è la perfetta continuazione delle prime due pellicole del franchising Lego, intrise di umorismo, ironia e avventura (un umorismo fatto per i bambini, ma anche per gli adulti!): come sempre non sono solo gli elementi superficiali ad emergere, ma anche, importantissimo, i valori che i film vogliono trasmettere, e cioè la scoperta di se stessi, la storia intima tra figli e genitori e la ricerca dei propri punti di forza, dei propri talenti e della propria identità.

Non solo: punto a super favore del film è l’elogio che i personaggi, alla fine della storia, fanno dell’interiorità in contrasto con l’esteriorità e la tecnologia. In un mondo fatto di aggeggi tecnologici invitanti e succulenti, ciò che Sensei Wu riesce a trasmettere ai suoi allievi è l’importanza di ciò che abbiamo dentro, della nostra forza interiore, così come del fare squadra e dell’amicizia.

Per realizzare il film, che riproduce in maniera digitale i mattoncini in maniera super veritiera, ci sono voluti quattro anni: negli uffici di Los Angeles i produttori hanno ripreso “in mano” i mattoncini digitali utilizzati per il primo film Lego, creandone 3463 nuovi. Qualche numero: la città e le montagne circostanti sono state costruite virtualmente con 12 milioni e 700 mila mattoncini e il mondo del film è grande circa 78 mila metri quadrati, suppergiù come la Piramide di Giza.

Insomma: il nuovo film Lego Ninjago è un connubio perfetto di divertimento, umorismo, fascino infantile, avventura e arti marziali, il tutto inserito in un viaggio emozionale e interiore delicato e profondo, che tocca il cuore di tutti, grandi e bambini, proprio come le vecchie favole intrise di avventura e morale.

Nota per i bambinoni adulti: la versione originale ha tra i suoi doppiatori Jackie Chan, che ha anche interpretato le scene d’azione e che ha reso l’avventura ancora più autentica. Insieme ai suoi stunt ha coreografo i combattimenti, e i bambini di un tempo riconosceranno certamente l’impronta dei suoi film!

 

Ti potrebbe interessare anche

I concorsi creativi del progetto Kreyon
I benefici del giocare con i mattoncini Lego
8 regali straordinari per bambini
19-20 luglio a Lecco, grande esposizione Lego
La strada

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter