Il libro delle facce buffe

Tra i vari lavoretti che vi proponiamo, ce ne sono sempre i che coinvolgono la carta, un materiale riciclabile che ci piace molto perché possiamo utilizzare gli scarti o comunque riciclare poi tutto ciò che realizziamo. Ad esempio? Le casette in cartone, l’con gli scatoloni di cartone, i giochi da realizzare con gli scatoloni di cartone, oppure i giocattoli a costo zero.

Quella che vi proponiamo oggi è un’attività davvero stimolante e divertente, perché oltre ad essere davvero interessante da realizzare è utilissima e buffa poi, quando la si tira fuori per giocarci, inventando facce e storie di fantasia! Vi spieghiamo subito di cosa si tratta.

Il libro delle facce buffe: come realizzare dei libriccini in carta con i bambini per inventare facce e storie fantasiose

Questi libri sono dei semplici album formati da tre fasci di fogli, ognuno dei quali presenta vari fogli contenenti occhi, nasi e bocche strane o differenti. Girando le pagine i bambini si divertono a comporre queste facce, inventandone di nuove di volta in volta, ridendo e provando ad immaginare le storie che ci stanno dietro.

Questo lavoretto rappresenta anche un esercizio molto utile per l’empatia: i bambini infatti imparano a decifrare le espressioni degli esseri umani, cercando di capire di volta in volta l’emozione che sta provando la faccia buffa che si trovano di fronte.

Per realizzare il libro, detto flip book, servono:

Del cartoncino pesante colorato per la copertina (30x20)
Foglietti rettangolari (circa 10x20) bianchi
Forbici
Perforatrice
Degli anelli richiudibili (come quelli dei portachiavi)
Pastelli, penne, pennarelli...
Ritagli di riviste

IMG_8878-1024x683.jpg

(Savvy Sassy Moms)

Partiamo innanzitutto dai fogli bianchi, dividendoli in tre gruppi. Su ognuno i bimbi dovranno disegnare (oppure incollare i ritagli di giornale, come un collage) gli occhi, i nasi e le bocche buffe che comporranno poi i volti.

Buchiamo con la perforatrice ogni foglietto, al centro e sulla sinistra (per infilarci poi gli anelli per girare il libro). Prendiamo poi i cartoncini colorati e pesanti che formeranno la copertina ed eseguiamo 3 buchi esattamente dove andranno a finire i buchi dei foglietti quando andremo a posizionarli all’interno del libro.

Uniamo quindi il tutto con gli anelli, avendo cura che i tre gruppi di foglietti siano in ordine (sopra gli occhi, al centro il naso e in fondo le bocche).

diy-funny-face-flip-book-3.jpg

(I Heart Crafty Things)

Decoriamo la nostra copertina et voilà! Il nostro libro delle facce buffe è pronto. Basta sfogliarlo in maniera disordinata per formare sempre nuove facce da raccontare, da esaminare e da prendere in giro per il loro essere così buffe!

IMG_9389-768x1152.jpg

(Savvy Sassy Moms)

 

Ti potrebbe interessare anche

“Questa (non) è matematica”
Come tenere impegnati i bambini con i giochi sensoriali
L’action art per bambini, ovvero Jackson Pollock completamente rivisitato
Il zentangle sulle foglie, per creare, rilassarsi e ammirare la bellezza della natura
Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente
8 modi per giocare con gli acquerelli
Halloween al museo
Ricalcare le cortecce
Dura la vita da duro
Lo slime che vien dal mare
7 spunti per l’arrampicata in casa
Il gioco dell’empatia

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter