Il coniglio e i suoi doni

In questo mese di aprile tutti i paesi Cristiani festeggiano la Pasqua. In Brasile non sarà diverso. Come espressione della fede, nella domenica di Pasqua, le famiglie religiose vanno a messa prima di incontrarsi per il grande pranzo che segna la fine della Quaresima. Ma la Pasqua richiama, soprattutto per i bambini, immagini di svago e di dolcezze alimentari, trascorrendo le vacanze della Settimana Santa, in molti casi, in spiaggia e prendendo l'ultima tintarella dell'estate appena finita.

Nei negozi e nei supermercati brasiliani è comune vedere strutture ad arco in alluminio chiamate “parreiras”, nome che deriva dalla loro somiglianza con i sostegni delle vigne, totalmente coperte da centinaia di uova di cioccolato di ogni foggia e misura, appese una affianco all'altra, a formare dei tunnel luccicanti e multi colorati. Impossibile resistere alla tentazione di portarsi via un ovetto e mangiarselo prima della tradizionale ricorrenza.

Protagonista indiscusso dell'immaginario della Pasqua è il coniglio, animale capace di generare cucciolate di grandi dimensioni, che simboleggia la vocazione della Chiesa di produrre nuovi discepoli; è solitamente raffigurato come portatore delle uova di cioccolato. Ma per i bambini Brasiliani, l'immagine è legata soprattutto al divertimento, perché le uova vengono portate dal Coniglietto Pasquale a tutti coloro che si sono comportati bene durante l'anno, e si sa, i bambini si comportano sempre bene!

Il coniglio visita le case nella notte di sabato e nasconde le uova nei nidi o nei cestini che sono stati preparati anticipatamente dai bambini. La preparazione avviene a casa in un momento speciale di attività in famiglia o a scuola insieme ai compagni. Ai genitori rimane la responsabilità di preparare la scena durante il sabato notte. Anche se, nel sabato della vigilia i bimbi vanno prestissimo a letto nella aspettativa della domenica mattina. Con le mani sporche di farina, i genitori cercano di riprodurre le orme del Coniglietto sul pavimento di casa, mangiano un pezzo della carota lasciata per il protagonista della notte e preparano tutte le sorprese. E nella domenica di Pasqua le uova vengono cosi trovate dai bambini.

Per comunicare con i suoi piccoli fan, il coniglio ha anche un sito ufficiale: http://www.ocoelhodapascoa.com.br/ ,in cui i bimbi possono giocare o scrivergli una lettera, indicando quale tipo di uovo desiderano ricevere. E cosi, il Coniglio Pasquale viene visto come il Babbo Natale a dicembre o la Befana a gennaio.

Io adesso vi auguro una Buona Pasqua, perchè da mamma Brasiliana devo ancora preparare tutte le sorprese per la mia piccola, ma anche al suo papà, perchè il Coniglio in Brasile si ricorda anche dei grandi! Ma solo di quelli bravi!

 


Se hai qualche tradizione Pasquale da raccontarci, scrivici attraverso la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

immagine tratta da:
http://artigoparafesta.com.br/blog/?cat=109

Ti potrebbe interessare anche

L’action art per bambini, ovvero Jackson Pollock completamente rivisitato
Il zentangle sulle foglie, per creare, rilassarsi e ammirare la bellezza della natura
Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente
8 modi per giocare con gli acquerelli
Ricalcare le cortecce
8 lavoretti in spiaggia
Il libro delle facce buffe
Creare storie con i sassi
Come stimolare la creatività naturale dei bambini
Come realizzare una mano di Fatima in ceramica
Gli origami per bambini, perché sono importanti e qualche idea
ToucanBox, il kit per lavoretti che scatena la creatività dei bambini

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter