Giochi estivi economici e semplici

Siete a caccia di giochi all'aria aperta da fare con i vostri piccoli? Basta solo avere un po' di fantasi, un po' di manualità e il gioco è fatto!

Ecco allora due giochi estivi divertenti e facili da realizzare: i consigli di mammapretaporter.it

Bolle di sapone

Ingredienti
1 unità di sapone liquido per piatti concentrato
1/2 unità di acqua
1/3 di unità di glicerina liquida (rende le bolle più resistenti, ma non è necessaria)
Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolate delicatamente con un cucchiaio, senza agitare. Chiudete il contenitore e lasciate riposare per almeno 2 giorni; maggiore è il tempo di riposo, migliore è il risultato.
Al termine del tempo di incubazione, si può travasare il liquido in un contenitore per le bolle terminato ed usare l'aggeggio apposito per soffiare le bolle.
Oppure potete fare la figata del secolo e produrre bolle giganti usando una gruccia di fil di ferro, tipo quelle che usano le lavanderie e di cui non sapete mai che fare perchè vi dispiace buttarle. Liberate il Giotto che è in voi e piegate la gruccia a formare un cerchio, immergetela nel liquido per le bolle e soffiate delicatamente o muovetelo con il braccio.

Colori a dita

Ingredienti
3 cucchiai di farina
acqua
olio evo (o di semi)
coloranti alimentari


Sciogliete la farina in mezza tazza di acqua fredda, facendo bene attenzione a non lasciare grumi. Aggiungete una tazza di acqua molto calda, 3-4 gocce di olio e mettete il tutto sul fuoco a fiamma bassa. Cuocete il composto mescolando continuamente fino ad ottenere una consistenza simile a quella dei colori a dita (piuttosto densa). Dividete il composto in vasetti ed aggiungete coloranti alimentari in gel o in polvere. In alternativa, potete farvi in casa anche i coloranti:

per il rosso: concentrato di pomodoro
per il giallo: curcuma
per l'arancione: curcuma + concentrato di pomodoro
per il marrone: caffè d'orzo solubile
per il fucsia: infuso di fiori di karkadè (addensato con fecola di patate)
per il viola: succo di mirtillo (usatene uno molto denso, non quelli acquosi)
per il rosa: infuso di rooibos e frutti rossi (addensato con fecola di patate)
per il verde: spinaci cotti e frullati

Ecco, per il verde chiaro non usate i broccoli frullati, come abbiamo fatto noi in mancanza degli spinaci: il colore nel vasetto è molto bello, ma l'effetto sulla carta è di uno spaciugo trasparente con sporadici pallini verdi...

N.B. I colori a dita fatti con i coloranti home made possono contenere zuccheri, quindi non sono adatti alla conservazione. (Vi risparmiamo la foto delle coltivazioni di muffe che abbiamo trovato nei vasetti una decina di giorni dopo la preparazione). Se non siete degli amanti delle muffe, vi raccomandiamo di preparare i colori un paio di giorni prima dell'utilizzo e conservarli in frigorifero.

 

 

Ti potrebbe interessare anche

Baby Bop, la nuova piattaforma per lo scambio tra genitori
Come realizzare i pennelli più naturali del mondo
9 giochi con le carte da fare in famiglia
10 giochi da fare con i gessetti al parco e a casa

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna