GAIAsmart, l'App per viaggi in città coi bimbi

Non solo mare, montagna, lago e passeggiate: le vacanze in famiglia si possono organizzare anche nelle città. Sono sempre più, infatti, i genitori che decidono di dedicare le ferie con i bambini alla visita di cittadine d'arte, italiane o europee, alla ricerca di cultura, divertimento e spazi a misura di bambino.
Per aiutare queste famiglie a coinvolgere ancora di più i bimbi nelle passeggiate in centro è nata GAIAsmart, un'applicazione (gratuita!) per smartphone ideata dalla startup ProMuoviti e da Caterina Pavan (storyteller, "raccontatrice di storie" - in italiano se ne coglie il fascino), insieme allo sviluppatore Ivan Manca e all'architetto Paolo Carli.

GAIAsmart, l'App per viaggi in città coi bimbi: da Milano a Olbia, da Torino a Venezia, i percorsi tematici e le curiosità da scoprire per arricchire le vacanze culturali in famiglia

Gli ideatori hanno pensato a un dato ormai innegabile: la vita è fatta di digitale, di interazione, di smartphone e di tablet. Come approfittarne per creare qualcosa di fruibile, leggero e utile? La risposta è stata la realizzazione di questa App, che permette di rendere interattivi i viaggi, trasformandoli in cacce al tesoro, in gare, in narrazioni affascinanti e in giochi per tutta la famiglia.

Rendere più coinvolgente la visita in città è quindi possibile: con GAIAsmart (e con "GAIA" si intende "Giochi e Attività Interattive all'Aperto) è possibile trovare nei luoghi scelti per le vacanze angoli insoliti, luoghi misteriosi e scorci inediti!

L'App propone alle famiglie e agli utenti tappe da raggiungere, approfondimenti sui luoghi visitati, quiz divertenti e enigmi da risolvere, sempre spingendo per un turismo sostenibile, indicando come spostarsi a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. Insomma, un toccasana per l'ambiente ma anche per ogni individuo della famiglia, che ne trae un salutare giovamento.

L'utilizzo è intuitivo e semplice: scaricando l'App dagli store Apple o Android, basta poi scegliere la città (oppure geolocalizzarsi, quando già sul posto) e scegliere il percorso preferito. Senza una mappa: per scelta, gli sviluppatori hanno deciso di lasciare alla famiglia la sorpresa delle tappe e dell'arrivo. Si conosce quindi l'inizio, il punto di partenza, ma non la meta!

Anche perché durante il percorso non c'è una scelta univoca: le famiglie possono decidere di fermarsi in un punto particolarmente apprezzato, e di svoltare a destra o a sinistra a un dato bivio, senza obbligo!

E non preoccupatevi dell'invadenza dello smartphone o del tablet: non è necessario tenerlo sempre in mano con gli occhi incollati sullo schermo. Che piacere ci sarebbe? No, GAIAsmarti vi avvisa quando c'è una strada interessante, quando vi imbattete in un luogo storico e curioso, quando c'è una narrazione o quando incontrate, metaforicamente, un personaggio della storia o uno della fantasia. E quando dovete proseguire nel percorso.

Per ora le città coinvolte nel progetto sono Milano (con i tour "animali misteriosi" tra il castello Sforzesco e Parco Sempione o sulle tracce di Leonardo da Vinci, oltre che sui Navigli), Torino ("al gusto di cioccolata" o alla scoperta di San Salvario, o, ancora, sui Giganti del modellismo, sulla storia del Quadrilatero Romano e sul parco del Valentino), Venezia (per aggirarsi tra le religioni della città), Olbia, Pinerolo e Torre Pellice.

Ma l'obiettivo è coinvolgere tutta Italia, perché, lo sappiamo, è tutta da scoprire. E con GAIAsmart sarà tutto ancor più bello.

www.gaiasmart.com/

Sara Polotti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna