Family Point, l’app per conoscere tutti gli appuntamenti per le famiglie!

Spesso le App e i servizi migliori partono sempre dall’esperienza diretta. Anche in questo caso: Michela Sartori è prima di tutto mamma e proprio dal suo quotidiano ha preso l’idea per un’applicazione per Smartphone che venga in aiuto a tutti i genitori!

Da dove viene l’idea? Da quei weekend persi a pensare a cosa fare, a cercare appuntamenti per famiglie, a scoprire se, più o meno vicino a casa, ci siano eventi dedicati ai bambini. Spesso la ricerca è estenuante e ancora più spesso si sta rinchiusi in casa perché non si sa proprio che fare!

Bene. Non sarà più così! Grazie a Family Point.

Family Point, l’app per conoscere i migliori luoghi per le famiglie: dall’esperienza di una mamma l’applicazione per Smartphone che raggruppa tutte le strutture dedicate a bambini e genitori

“Ti è mai capitato di essere in auto con i bambini, piangenti e annoiati, cercando disperatamente un parco o una qualsiasi attività che li faccia divertire oppure essere in vacanza in una giornata di pioggia e non avere idea come trattenerli? A noi si!”: poche parole che spiegano benissimo l’obiettivo dell’applicazione Family Point, ideata da una mamma per tutti i genitori. Ma soprattutto per tutti i bambini, perché proprio a loro sono dedicate tutte le attività raggruppate nell’applicazione.

Family Point è disponibile su App Store e Google Play e una volta scaricata permette, in maniera intuitiva e semplice, di cercare, geolocalizzandosi, tutte le attività, le strutture e i parchi che si trovano nelle vicinanze, così da non sprecare più intere giornate a cercare da sé “qualcosa da fare”. Perché, diciamolo: quando capita un imprevisto, una giornata di pioggia, un giorno completamente vuoto senza idee su cosa fare, spesso googlando non si trova niente, vuoi perché il motore di ricerca raggruppa tutti gli eventi senza contare le date (e quindi spesso gli eventi che escono in una determinata zona sono passati) oppure perché non c’è un criterio definito e non si trovano attrazioni apposta per le famiglie. Insomma, sì, Google ci viene in aiuto, ma non è semplice.

Ecco da dove è venuta, l’idea di Michela. Scaricando quindi l’app basterà cercare il luogo e la data, anche il giorno stesso, per trovare in maniera semplicissima e intuitiva ciò che si trova in un raggio facilmente raggiungibile. Ci si può geolocalizzare, oppure inserire manualmente il luogo; dopodiché l’app elencherà le strutture vicine.

Soprattutto, Family Point raggruppa tutte le strutture più belle per le famiglie. Michela lo sa in prima persona che queste sono importantissime per genitori e bambini, che possono così passare giornate alternative, educative e divertenti, dal momento che prima dell’App Family Point s’era inventata, meravigliosamente, il suo Giocabosco, un parco didattico a Gavardo (sul lago di Garda, in provincia di Brescia), nel quale le famiglie possono passare del tempo in compagnia di gnomi e fate.

L’App raggruppa così già le principali strutture del Nord Italia, zona dai cui Michela è partita, ma entro l’estate tutta Italia dovrebbe essere coperta, dato che il suo database è in costante aggiornamento (grazie alle segnalazioni e che le arrivano alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e grazie all’inserimento diretto da parte delle strutture interessate, che possono iscriversi e aggiornare i contenuti delle loro attività, ricevendo anche utilissime statistiche). Musei, parchi tematici, parchi acquatici, parchi didattici, fattorie didattiche, strutture sulla neve, al mare, in montagna... C’è un po’ di tutto, e l’App raggruppa tutte queste strutture in categorie, in modo da scegliere facilmente in base alla voglia e al mood della giornata.

Ma Michela non si è fermata qui e la sua App ha in attivo una collaborazione con ViviParchi, la card famigliare che permette l’ingresso gratuito dei bambini o che permette di avere altre agevolazioni per le famiglie nei parchi d’Italia: basta richiederla direttamente tramite l’App Family Point!

Ti potrebbe interessare anche

Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente
Ricalcare le cortecce
8 ricette autunnali per lasciare cucinare i bambini
L’intelligenza emotiva
I più bei vulcani da visitare con la famiglia
Andare a braccio non è poi così male...
Comparare i figli? Non serve a nulla, anzi!
Ma perché i bambini non fanno quello che gli chiediamo al primo invito??
L’importanza della comunicazione con i bambini
Gli sport estivi per bambini: la canoa
Gli sport estivi per bambini
Perché non programmare le giornate estive?

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter