È tutto da vedere, lo spettacolo per tutti i genitori

Cosa succede quando una coppia trentenne vede le famose due lineette rosa sul test di gravidanza? Succede che la vita si stravolge. In bene, in male, con eccitazione, con paura. Ma sempre si stravolge. Martino Corti, cantante, attore e regista, per un anno è stato fermo. Perché anche lui ha assistito alla comparsa delle famose due linee, e si è stoppato per un attimo. Ora è pronto a tornare a teatro, con uno spettacolo dedicato proprio al tema della famiglia che si forma.

È tutto da vedere, lo spettacolo per tutti i genitori: Martino Corti torna allo Spazio Avirex Tertulliano con uno spettacolo dedicato proprio a tutti, che parla di vita e di maternità

Accanto a Martino sul palco ci sarà l'attrice Vanessa Korn (e accanto a loro Luca Nobis, alla chitarra e alla loop station): "È tutto da vedere" andrà in scena presso lo Spazio Avirex Tertulliano (invia Tertulliano 68 a Milano), dal 19 al 29 ottobre 2017, dal giovedì al sabato alle 21 e domenica alle 16.30 e 20.30 - biglietti prenotabili a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), e si prospetta già uno spettacolo per tutti. Per le giovani famiglie, per le coppie, per i nonni, ma anche per i single, per i bambini. Per tutti, ecco.

La storia si snoda attorno al primo vagito di Mirtilla: ci sono Martino e Vanessa, ma ci sono anche le nonne, ci sono le loro prime volte, c'è la loro infanzia che diventa adolescenza e che diventa età adulta, ci sono i primi appuntamenti, ci sono gli abbracci, ci sono gli incontri.

Lo spettacolo sarà proprio questo: un viaggio di vita nella quotidianità di ognuno di noi, con le situazioni ironiche e i passaggi seri, il tutto per arrivare a quel primo fantastico abbraccio in tre che segna l'arrivo sognato da tante coppie. Le lineette, la pancia che cresce, le riflessioni, le paure, la gioia incontenibile, le difficoltà...

"Per più di un anno non ho scritto nulla", scrive Martino nel suo blog. "Canzoni, monologhi, niente. Non ero bloccato, semplicemente ero consapevole che diventare papà mi stesse portando su un piano diverso e le parole per raccontarlo, semplicemente, non c’erano. Poi hanno iniziato ad arrivare, e con loro il desiderio di condividere la meraviglia che stavo vivendo, il mondo che avevo sempre avuto davanti agli occhi ma che non avevo mai visto senza gli occhi di Mirtilla. Ed eccoci qua, finalmente con Vanessa Korn, attrice, regista e autrice meravigliosa con cui ci inseguiamo da tanto tempo, e ancora una volta insieme al meraviglioso Luca Nobis, con uno spettacolo che possono vedere tutti. Con uno spettacolo che i genitori DEVONO vedere".

Se volete farvi un'idea dello spettacolo, quindi, basta seguire Martino sulla sua pagina Facebook: parla di Cami, la sua compagna, e parla di Tilla (Mirtilla), la sua bambina, che gli ha stravolto la vita. Tilla che ride per le parole strane, che quando ha la febbre si mette a rassettare casa. Tilla che era nella pancia durante uno spettacolo del 2014 e Tilla che ormai gli ispira tutti i monologhi e le canzoni. 

Un papà dolcissimo che mette in arte il suo amore per la famiglia. Un papà dolcissimo che potremo finalmente rivedere sul palco tra qualche giorno!

Ti potrebbe interessare anche

BookCity Milano è anche per bambini!
The Art of The Brick, i mattoncini più famosi in mostra a Milano
A Milano “G! come Giocare” tre giorni di divertimento per tutta la famiglia
UOVOKIDS, il festival culturale per famiglie
Perepepè, un modo bellissimo per educare i bambini alla musica
8 idee regalo diverse dai giochi
19-20 luglio a Lecco, grande esposizione Lego
Intervita - mia mamma è (anche una donna)

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter