Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente

 (Credit: The artful parent)

 La creatività passa da ogni strumento e da ogni tecnica. E di strumenti e tecniche ce ne sono davvero moltissimi: l'acquerello, la tempera, i brillantini, la pasta di sale... Ah! Il sale! Proprio con questo semplcie ingrediente che abbiamo sempre in casa, unendolo ad altri materiali facili da trovare, possiamo creare un bellissimo strumento di lavoro, un colore unico per opere d'arte strane e inusuali.

Una tempera, quindi, a base di sale, colorata e spessa, che permetterà di disegnare su supporti rigidi tutte le figure che vogliamo. E una volta asciutta sembrerà un colorato altorilievo!

Disegnare con il sale, una pittura spessa e divertente: a partire dal sale e dalla farina una pittura semplice che piacerà ai bambini per la tecnica utilizzata e per il risultato finale

Prima di tutto, assicuriamoci di avere in casa almeno due o tre barattoli per l'olio di quelli che si trovano nelle cucine dei ristoranti (quelle con il beccuccio stretto, come quelle della maionese e del ketchup che vediamo nei film americani). In ognuna andrà un colore, quindi più ne abbiamo e più colori potremo utilizzare.

Dopodiché raduniamo tutti gli ingredienti:

- Farina

- Sale

- Acqua

- Tempere

Ed ecco invece il procedimento:

La regola per creare i nostri colori è semplicemente utilizzare per ogni colore la stessa quantità di farina, sale e acqua. Quindi, una volta mescolati questi tre ingredienti bene in una ciotola, aggiungiamo la tempera, fino a che non otteniamo la tonalità di colore desiderata.

Procediamo così per ogni colore, versandoli alla fine uno ad uno nelle bottigliette per l'olio, aiutandoci con un imbuto.

Iniziamo quindi a creare e a sbizzarrirci: basta utilizzare le bottigliette così come sono, spruzzando delicatamente fuori i colori (un esercizio per la manualità fine mica male!), creando disegni su supporti abbastanza rigidi e porosi, come il cartone, i piattini di carta, i fogli spessi e ruvidi, la tela...

coloresale2.jpg

(Credit: The artful parent)

Il bello di questa pittura, noterete, non sarà solo l'effetto spesso, ma anche il colore, dato che le diverse sfumature non tendono a mischiarsi, ma a restare separate! Ecco perché possiamo realizzare disegni astratti o disegnare soggetti precisi e concreti con la certezza che in ogni caso il colore farà il suo dovere.

Bene, dopo aver realizzato i nostri disegni, armiamoci di pazienza (una dote che i bambini devono imparare a sviluppare in questo mondo troppo veloce, quindi chapeaux a questa attività!): la pittura ci impiegherà circa 2 o 3 giorni per asciugare completamente, quindi cerchiamo un luogo riparato, orizzontale (come delle mensole libere) e fresco (ma non al buio) sul quale appoggiare le nostre opere d'arte. Passato il tempo necessario (tocchiamo leggermente per capire se in effetti la pittura s'è asciugata), possiamo finalmente alzare i nostri disegni, per vedere l'effetto stupendo di questa pittura di sale: sarà rigida, spessa e cristallina, quasi come una scultura, grazie al sale e alla farina che abbiamo utilizzato.

coloresale3.jpg

 

(Credit: The artful parent)

 

Ti potrebbe interessare anche

Un regalo intelligente: il telefono da polso per bambini
“Questa (non) è matematica”
L’action art per bambini, ovvero Jackson Pollock completamente rivisitato
Il zentangle sulle foglie, per creare, rilassarsi e ammirare la bellezza della natura
8 modi per giocare con gli acquerelli
La mostra di Chagall alla Permanente di Milano
Ricalcare le cortecce
The Australian Breastfeeding Project
8 ricette autunnali per lasciare cucinare i bambini
L’intelligenza emotiva
“Giro giro tondo”, la mostra di design per bambini in Triennale
8 lavoretti in spiaggia

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter