Come creare una lava lamp

Le Lava Lamp, conosciute anche come lampade di lava, sono lampade che contengono cera e che, quando si illuminano, sembrano formare una vera e propria colata lavica. A vederle, hanno un impatto estetico molto bello e possono anche essere costruite in versione homemade insieme ai bambini, recuperando una semplice bottiglia di plastica, in un bellissimo esperimento all’insegna di creatività, colore e fantasia.

Ecco allora come costruire una lava lamp homemade: un progetto creativo e colorato da fare con i bambini!

Costruire una lava lamp homemade è molto più semplice di quello che si potrebbe pensare; il principio che sta alla base di questo particolare complemento è la miscela tra acqua e olio, due elementi opposti e bipolari, che messi insieme non diventeranno mai omogeni.

In altre parole, l’olio tenderà sempre a risalire a galla e l’acqua andrà invece verso il fondo, mentre a rendere la situazione un po’ più frizzante, in tutti i sensi, sarà una pastiglia effervescente, che provocherà una reazione liberando anidride carbonica. Ma andiamo con ordine e vediamo quali sono i materiali che vi serviranno per la creazione della vostra lava lamp:

-1 bottiglia di plastica o di vetro ( o un contenitore di plastica o vetro a forma di ampolla)

-acqua

-olio

-colorante per alimenti 

-pastiglie effervescenti

-torcia elettrica

-imbuto

Iniziate a versare nella bottiglia prima l’acqua, poi l’olio e il colorante alimentare, usando sempre l’imbuto, e aspettate qualche secondo per assistere alla reazione chimica che vedrà l’olio separarsi dalle molecole di acqua. Inserite poi nella bottiglia la pastiglia effervescente per creare l’effetto frizzante e ammirate illuminando la bottiglia con una torcia.

Per far divertire i bambini e per incuriosirli riguardo a questo progetto, potete aggiungere la pastiglia effervescente a poco a poco, per ricreare gradualmente l’effetto frizzante; le bolle si sposteranno sempre verso l’alto e l’anidride carbonica, una volta fuoriuscita, farà ritornare l’acqua verso il basso.

Il colorante serve per aggiungere un pizzico di colore e potete divertirvi a sperimentare diverse tonalità e combinazioni, anche in base a quello che preferite e all’effetto che volete creare.

Anche i bambini possono ripetere da soli l’esperimento, a patto però che non usino da soli le pastiglie effervescenti, che potrebbero essere accidentalmente ingerite. In questo caso, potete usare il sale; l’effetto, anche se più delicato, è lo stesso. Il sale può essere a sua volta sostituito da una soluzione di aceto, al posto dell’acqua, e bicarbonato ed ecco che i bambini sono pronti a divertirsi con tantissime bolle colorate che salgono e scendono. L’effetto lava è garantito!

La redazione di mammapretaporter.it 

Foto Credits: https://www.pinterest.com/pin/421508846347404533/

Ti potrebbe interessare anche

Halloween al museo
L’esperimento dell’oceano in bottiglia
Gli esperimenti scientifici da fare in estate
6 giochi durante il cambio pannolino
I giocattoli steineriani
Come rendere il momento del bagnetto divertente con 10 giochi
Un esperimento natalizio: i cristalli di neve
Baby Bop, la nuova piattaforma per lo scambio tra genitori
Come realizzare i pennelli più naturali del mondo
9 giochi con le carte da fare in famiglia
10 giochi da fare con i gessetti al parco e a casa
Perché non compro libri da colorare ai miei figli

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter