A Milano “G! come Giocare” tre giorni di divertimento per tutta la famiglia

Salone del Mobile, del Gusto, dell’Arte, del Design. E per i bambini? Be’, per loro ce n’è uno ancora più bello, che piacerà proprio a tutti e che oltre a immergere i bimbi in tre giorni di divertimento puro farà tornare tutti un po’ piccini.

Il Salone del Giocattolo di Milano sta per arrivare, e noi lo abbiamo già segnato in agenda.

Sta arrivando il Salone del Giocattolo a Milano: “G! come Giocare” tre giorni di divertimento per tutta la famiglia

Il titolo della fiera è già bellissimo: “G! come Giocare” rimanda all’attività bambinesca per eccellenza, il gioco, che noi di mammapretaporter consideriamo, come i più grandi pedagogisti della storia, un elemento fondamentale dell’infanzia, un pilastro da considerarsi con la giusta serietà che merita: il gioco non è una frivolezza, ma il lavoro dei bambini, ed è proprio attraverso esso che crescono e divengono indipendenti in vista dell’età adulta.

“G! come Giocare” si terrà il weekend del 18, 19 e 20 novembre presso il Padiglione 3 di Fieramilanocity (potete arrivarci entrando dalla Porta Solleoni di viale Scarampo, vicino alla fermata della metropolitana Portello). I bimbi fino ai 14 anni pagheranno un biglietto di 1 euro (ma è gratis fino ai due anni), mentre per gli adulti il biglietto verrà 10 euro.

La fiera è essenzialmente la più importante in Italia per quanto riguarda il gioco e il giocattolo: 100 aziende italiane e internazionali si daranno appuntamento qui per mostrare alle famiglie le ultime novità ludiche. 

Inteso come una “gigantesca stanza dei giochi”, il Salone si riempirà di piste di trenini, automobiline, costruzioni, videogiochi, bambole, peluche, giochi da tavolo e novità interattive che cattureranno gli occhi e le menti dei bambini e dei loro genitori.

I giochi da tavolo, tuttavia, avranno addirittura una sezione tutta per loro, una vera ludoteca nella quale i bimbi potranno provare a giocare scoprendo tutte le novità, sfidandosi e partecipando alle dimostrazioni.

Gli ospiti più attesi? Le Winx, ma anche i protagonisti di Star Wars, che, tornati in voga dopo l’ultimo capitolo della saga, saranno a disposizione dei bimbi per scattare foto e rispondere alle loro domande. E poi, rullo di tamburi, il puzzle più grande del mondo! Ravensburger porterà infatti proprio a Fieramilanocity il suo puzzle record da 40000 pezzi. Tema della grafica? I grandi film della storia del cinema.

Ma, come accennato nell’introduzione, il gioco non è solo frivolezza, e allora per i genitori più interessati non mancheranno gli esperti e i professionisti del settore, che parleranno loro del vero valore del gioco come attività dell’infanzia, ma anche dell’importanza della sicurezza dei materiali (ad esempio insegnando come riconoscere i giocattoli veri da quelli contraffatti, e quindi assolutamente non sicuri).

In questo senso si collocano poi anche le iniziative dedicate a intendere il gioco come cibo per la mente: tornerà infatti Ghisalandia, la pista urbana animata dalla Polizia Locale per sperimentare il codice della strada con macchinine e motorette per bambini. Ma ci saranno anche “Mangiando s’Impara”, per ingolosire i bambini sul mangiare sano, e le iniziative dedicate all’insegnamento (divertente) dello smaltimento dei rifiuti e quelle pensate per prevenire i disturbi della vista (ci saranno ottici e oculisti che effettueranno controlli gratuiti a grandi e piccoli!). E poi “Gioco Ach’io”, il progetto per integrare in tutta la fiera giochi e giocattoli adatti ai bimbi con disabilità, sperimentali da tutti in modo da vivere un gioco completamente inclusivo.

Andate su www.gcomegiocare.it, oppure visitate la pagina Facebook ufficiale (http://www.facebook.com/GcomeGiocare).

Ti potrebbe interessare anche

BookCity Milano è anche per bambini!
Come tenere impegnati i bambini con i giochi sensoriali
Halloween al museo
È tutto da vedere, lo spettacolo per tutti i genitori
Lo slime che vien dal mare
7 spunti per l’arrampicata in casa
Il gioco dell’empatia
I parchi divertimento più belli del Nord Italia
Idee per giocare con il fango alla scuola materna
Il libro delle facce buffe
Colorare la sabbia per castelli meravigliosi!
Un’idea per combattere la noia estiva: il barattolo della noia!

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter