8 modi per giocare con gli acquerelli

Gli acquerelli sono uno degli strumenti creativi più versatili e forse anche per questo, unitamente all’effetto strabiliante, piacciono moltissimo ai bambini. In casa non mancano mai (o non dovrebbero mancare), e la bella notizia è che si possono sfruttare non solo per colorare normalmente i disegni, ma anche per creare differenti opere d’arte, per giocare in maniera sensoriale e per provare esperimenti divertenti.

8 modi per giocare con gli acquerelli: dal puntinismo con i cotton fioc all’esperimento dei cristalli di neve, ecco i modi per sfruttare appieno e in maniera differente gli acquerelli che tutti abbiamo in casa

- Partiamo con le tecniche più semplici e più tradizionali, sempre però con un tocco in più. Con gli acquerelli una delle cose più divertenti da fare è creare semplici macchie di colore cangiante, poiché l’acqua permette di dare sfumature naturali senza sforzo. Dopo aver disegnato quindi cerchi di colori diversi e sfumature diverse, lasciamo che i bambini interpretino queste macchie come se fossero dei fiori da completare con un pennarello nero!

tecnicheacquerelli1.jpg

(Art is Basic)

- Acquerelli e cannuccia: accoppiata vincente. Disegniamo una bella testa o un viso e coloriamo con gli acquerelli i capelli. Immediatamente, prendiamo una cannuccia e soffiamo sul colore: si creeranno linee bellissime e incredibili!

tecnicheacquerelli2.jpg

(Pinterest)

- Con la stessa tecnica sono bellissime da fare le meduse: macchia di colore, cannuccia e pennarello ed è fatta!

tecnicheacquerelli3.jpg

(Crafternoon Playdate)

- Un altro strumento che si può accostare agli acquerelli per sperimentare molte tecniche è il contagocce, che permette non solo di realizzare opere d’arte magnifiche ma anche di stimolare e allenare la manualità fine. Leggete il nostro articolo dedicato al contagocce e agli acquerelli per trovare altri spunti!

- Per avvicinare i bambini alla storia dell’arte possiamo proporre strumenti che gli mostrino la bellezza delle diverse tecniche: utilizzando, ad esempio, i cotton fioc per disegnare con gli acquerelli, potremo introdurre loro al puntinismo di Seurat e compagni, in maniera divertente e concreta.

tecnicheacquerelli4.jpg

(Artful parent)

- Ora che si avvicina l’inverno, avete già provato l’esperimento dei cristalli di neve? Acqua, sale di Epsom e acquerelli stanno alla base di questa prova scientifica che affascinerà moltissimo i bambini.

- Infine, la combinazione acquerelli-bolle: basta versare in una ciotola dell’acqua mischiata a del sapone liquido e colorarla leggermente con delle gocce di acquerelli (le possiamo fare cadere dalla punta del pennello). Dopodiché con una cannuccia si creano le bolle, soffiando, e appoggiando il foglio alla schiuma si otterranno bellissimi disegni e forme creative.

tecnicheacquerelli5.jpg

(Kids Kubby)

 

Ti potrebbe interessare anche

10 giochi con i rotoli di carta cucina
Le fatiche di un dislessico diventano arte
PDF scaricabili: il lapbook del mangiar sano
“What real men cry like”, progetto fotografico che può cambiare il mondo
Il laboratorio per piccoli designer
I ritratti dell’innocenza di Ali Cavanaugh
“My body did not fail me”, un bellissimo progetto sul parto cesareo
Autoritratti corporei per bambini
"Autoritratti", un libro carinissimo per sperimentare la creatività su se stessi
Gli ultimi giorni per visitare la Van Gogh Immersive Experience a Napoli!
Alcune idee per le maschere di Carnevale!
“Matisse” per bambini

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter