7 spunti per l’arrampicata in casa

Sono sempre di più i genitori che scelgono tra gli sport da proporre ai bambini l’arrampicata. Ed è un’ottima scelta: non basta più limitarsi al primo pensiero, e cioè all’”Oddio è pericoloso”. Perché in realtà ormai le palestre e le associazioni che si occupano di arrampicata e climbing sono molte, e tutte hanno sempre più corsi dedicati ai bambini.

L’arrampicata è uno sport che ai bambini piace istintivamente, e che altrettanto istintivamente riesce loro quasi sempre bene, poiché è un riflesso assolutamente umano quello di cercare appigli per non cadere. Con la giusta attrezzatura, i giusti insegnanti e le giuste messe in sicurezza, l’arrampicata diventa quindi uno sport davvero bello, che insegna ai bambini l’importanza della sicurezza e dell’attenzione e l’amore per la montagna, oltre che dare loro la possibilità di sviluppare competenze motorie e di coordinazione davvero preziose.

Se anche i vostri bambini sono quindi appassionati di arrampicata e climbing, potreste pensare di allestire in cameretta, in casa o in giardino delle strutture divertenti (ma che siano sicure e progettate ad arte!) per allenarsi e svagarsi.

7 spunti per l’arrampicata in casa: qualche idea per rendere le pareti da climbing e le strutture da allenamento un elemento di decoro per la cameretta o il giardino

- Partiamo dalla “semplice” parete attrezzata. Un’idea è quella di realizzarla proprio sulla parete dietro al letto, di modo che ci sia sempre il materasso ad attenuare eventuali cadute.

climbing1.jpg

(Pinterest)

- Sempre sopra il letto, bellissima è la rete “da parco giochi”, quella che troviamo sulle casette nei parchi, che qui diventerà uno strumento per allenarsi all’arrampicata in maniera diversa rispetto alle solite pareti attrezzate.

climbing2.jpeg

(Apartment Therapy)

- Facciamoci aiutare da un falegname e realizziamo la parete su una vecchia tavola in legno pressato di recupero: ha un sapore molto nordico e basta dipingerla con disegni geometrici per renderla ancora più super scandi.

climbing3.jpg

(Growing Spaces)

- Sempre con l’aiuto di un falegname, possiamo realizzare una classica parete da arrampicata verticale a cui possiamo fare seguire la classica spalliera da palestra, messa in orizzontale sul soffitto: ai bambini piace moltissimo penzolare come scimmiette! E in più è un allenamento davvero duro e stimolante per la coordinazione.

climbing4.jpg

(Pinterest)

- Questa è davvero bellissima: è realizzata con più tagli del legno, quindi ancora più di recupero (i falegnami hanno moltissimi di questi scarti). Basta poi comprare in un negozio specializzato negli sport alpini gli appigli per mani e piedi e fissare le tavole ben salde al muro.

climbing5.jpg

(The created home)

- Se avete spazio in giardino, stupenda è la casetta dell’arrampicata, che comprende la parete attrezzata, la rete, la spalliera, la scaletta e gli anelli.

climbing6.jpg

(Home-front)

- Sempre in giardino, infine, una struttura semplicissima e diversissima dalle solite attrezzature per arrampicata. Una sorta di “jenga” gigantesco, però ben saldo e fissato, dal quale spuntano gradini utili alla risalita verso la cima.

climbing7.jpg

(Home DZine)

 

Ti potrebbe interessare anche

Come tenere impegnati i bambini con i giochi sensoriali
Lo skateboard, sport benefico per corpo e spirito
Halloween al museo
Lo slime che vien dal mare
Il gioco dell’empatia
I parchi divertimento più belli del Nord Italia
Idee per giocare con il fango alla scuola materna
Il libro delle facce buffe
Colorare la sabbia per castelli meravigliosi!
Un’idea per combattere la noia estiva: il barattolo della noia!
Gli esperimenti scientifici da fare in estate
Gli sport estivi per bambini: la vela

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter