10 proposte di gioco all'aperto da fare in inverno con i bambini

Non solo pupazzi di neve e giochi in scatola al calore del caminetto: l'inverno è fatto anche per le camminate all'aperto! Uscire e scoprire posti nuovi è una bellissima attività che può unire la famiglia ancor di più, ed è anche un'occasione per inventare giochi e passatempi divertenti ed educativi.
Perché allora non indossiamo piumini, sciarpe e guanti e andiamo a percorrere quel bellissimo sentiero a due passi da casa o proviamo ad addentrarci nella pineta che costeggia il mare, che è certamente favolosa (e misteriosa!) anche nei mesi invernali?

Ecco 10 proposte di gioco all'aperto da fare in inverno con i bambini: giochini e svaghi per rendere la passeggiata divertente e apprezzata da tutta la famiglia!

1. Ascolto il bosco: Una prima, semplicissima e bellissima attività, se pensata e proposta con il giusto spirito, è quella dell'ascolto del bosco: tutti insieme concentratevi in silenzio ed elencate tutti i rumori, i profumi e i colori attorno a voi. Vince chi ne scova di più!

2. Il libro della Natura: create dei Diari della Natura prima di uscire di casa! Una bella copertina e delle pagine intonse su cui poi incollerete una volta tornati le foglie, i rametti, gli aghi di pino e tutto ciò che il bambino troverà interessante lungo la strada, che avrà raccolto e appoggiato temporaneamente tra le sue pagine.

3. Calchi: sfruttate la paste modellabile fatta in casa e portatela con voi. Fate delle piccole palline che potrete poi utilizzare spiaccicandole sugli elementi della natura (la corteccia di un albero, le foglie, i sassi di forma strana, una manciata di aghi di pino) creando così dei coloratissimi calchi!

Foto Credits: http://www.howweelearn.com/a-playdough-nature-walk/

4. Esperienze d'arte: fate della camminata un'occasione artistica. L'inverno è ricco di rami secchi caduti dagli alberi, perfetti per diventare una volta tornati a casa elementi decorativi o progetti d'arte. Durante la passeggiata raccoglietene di diversi, piccoli e grandi, e una volta a casa dipingeteli con dei gessetti per esterno (quelli grossi, uguali a quelli per le lavagne ma più divertenti). Iniziate colorando direttamente con i gessetti, e in un secondo tempo immergete i gessetti in un po' d'acqua e continuate (si creerà una nuova texture che durerà anche più a lungo). Un'attività bella e divertente che per i più piccoli è anche occasione per affinare la loro capacità di presa e di movimenti fini.

Foto Credits: http://www.mericherry.com/2015/08/02/chalk-nature-painting/

5. Giochi di rami: un altro modo per trasformare la passeggiata in arte è raccogliere più rami d'abete possibile, da unire poi a casa con un filo per creare delle piccole "scopine" da utilizzare come insoliti pennelli!

Foto Credits: http://learncreatelove.com/natural-paintbrushes/)

6. La caccia al tesoro: una caccia al tesoro è sempre una buona idea. Di volta in volta potete dire ai bambini cosa cercare, oppure potete partire da casa già preparati, con un foglio sul quale dovranno segnare tutto ciò che vedono tra gli elementi disegnati, un po' come questo

Foto Credits: http://www.themeasuredmom.com/free-nature-scavenger-hunt/)

7. Journey Stick:  create un Journey Stick, letteralmente un Bastoncino del Viaggio. I bimbi più piccoli potranno farlo utilizzando un pezzo di legno piatto sul quale è stato apposta una striscia di nastro biadesivo; quelli più grandi lo realizzeranno più tradizionale, utilizzando un bastone trovato per strada e appendendogli sopra, con uno spago o un filo di lana, ciò che trovano durante la passeggiata!

Foto Credits: http://growingfamily.co.uk/out-and-about/making-a-journey-stick-on-a-nature-walk/)

8. Barattolo della passeggiata: nello stesso spirito potete realizzare un Barattolo della Passeggiata, o della Natura per cui i bambini porteranno durante la camminata un barattolo  come un piccolo scrigno da riempire con ogni tesoro che trovano.

9. Giocare agli investigatori ecologici: incoraggiate i bambini a fare tutte le domande che vogliono sulla natura, ma provate anche a scovare posticini strani o a vedere cosa si nasconde sotto i sassi più grossi: le sorprese saranno infinite!

10. Canzoncine e giochi di movimento: inventate giochi divertenti da fare durante la camminata per renderla più piacevole: cantate le canzoni dei cartoni animati tutti insieme, giocate alle statuine (quel giochino in cui quando un componente della famiglia urla ""Stop!" tutti devono fermarsi come statue: guai a chi si muove!), trasformatevi una volta per uno nel "navigatore" della compagnia utilizzando la mappa.

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

10 giocattoli a costo 0 per i bambini
Matisse attraverso la creatività: i collage per bambini
Il tavolo della natura per rilassarsi e meditare
A Milano “G! come Giocare” tre giorni di divertimento per tutta la famiglia

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna