Il babyshower di Fattore Mamma, una giornata 100% per la mamma

Domenica scorsa siamo state al Westin Palace Hotel di Milano: si è trasformato in un luogo magico per noi mamme e future mamme, grazie al Baby Shower Party, una giornata da passare in compagnia di esperte e aziende per prepararsi al meglio all’arrivo dei bebè e alla crescita dei piccoli!

Il babyshower di Fattore Mamma, una giornata 100% per la mamma: la Baby Shower organizzata in collaborazione con Periodo Fertile e Chicco che ci ha fatto scoprire un sacco di cose nuove

La giornata era davvero fitta e interessante: dalla lezione sui vaccini (sui miti, i falsi miti e le verità spiegate da chi davvero ne sa) a quella sulla Sids (la sindrome della morte in culla); dai consigli di nutrizione in gravidanza a quelli per lo svezzamento; dal confronto sulla gioia della paternità a quello sulla moda “per future mamme” (addirittura con una sfilata di moda presentata dalla Disperatamente mamma Julia Elle!).

Insomma: c’era di che scegliere. Anche a livello concreto: addirittura Fattore Mamma ha organizzato per tutte le mamme delle interessantissime lezioni di ginnastica specifica per la riabilitazione del pavimento pelvico, oltre che momenti di yoga per mamme e bimbi!

Tra i prodotti che abbiamo scoperto ai primi posti sta certamente la linea Fiocchi di Riso: siamo sempre contente quanto troviamo aziende che puntano al rispetto della pelle e alla naturalezza, piuttosto che al profumo e all’estetica!

Fiocchi di Riso, in questo senso, rispetta l’equilibrio fisiologico della pelle dei bambini e delle mamme grazie alla scelta di non utilizzare nella composizione sostanze aggressive e principi attivi che fanno l’effetto barriera, stimolando così la naturale funzione della pelle. Non solo: ciò che ci è davvero piaciuto è il loro superare tranquillamente gli standard di sicurezza regolati dalle normative europee. Insomma, mica lesinano sulla sicurezza!

Le linee di Fiocchi di Riso sono moltissime: si va da quella del cambio pannolino con la pasta, l’olio e il detergente intimo a quella per le coccole quotidiane per prendersi cura della pelle dei bimbi. Passando anche attraverso la cura della mamma: utilissima è la linea per l’allattamento, con la sua crema lenitiva per la zona delicatissima del seno e il cuscino pensato apposta per mamma e bebè.

Passando invece nello specifico degli eventi, non possiamo non segnalare il contributo dei medici dell’Humanitas San Pio X: loro è stato l’intervento, interessante e quanto mai utile, sull’alimentazione sana per la famiglia, un argomento che, come sapete, è sempre al centro del nostro lavoro.

In sostanza, il dottor Valeriano Genovese e la dottoressa Paola Marangione hanno stilato una serie di regole di buona abitudine da adottare sin dalla gravidanza, per creare un nido nel quale l’alimentazione sia intesa come passaggio inevitabile per la buona salute.

Innanzitutto, è da sfatare il mito del “mangiare per due in gravidanza”: no, meglio mangiare bene, piuttosto che troppo! Variate quindi i cibi, amiche gestanti, e questa buona abitudine si riverserà anche sulla vita del bambino, che sentendo i sapori già in pancia si abituerà sin da subito alla varietà e ai gusti più disparati (rendendo così anche meno probabile che diventi un bambino culinariamente schizzinoso!).

Partendo quindi dalla gravidanza si imposta già una routine alimentare variegata e sana, e ciò ha davvero delle conseguenze positive enormi sulla vita dei bambini! Abituare fin da subito a mangiare bene, di tutto e in maniera sana significa impostare sin dall’inizio un metabolismo più efficiente. Insomma: mangiare bene deve essere insegnato ai bambini in maniera imprescindibile e naturale, proprio come il camminare.

Qualche altra regola? In gravidanza attenzione al pesce: sì all’orata, al branzino e al pesce bianco (ottimi per il loro grande apporto di grassi saturi Omega 3); no ai pesci grossi: il loro problema è il mercurio, quindi meglio evitarli!

E poi, infine, i tre divieti dell’allattamento: no all’alcool, no al fumo, attenzione estrema a tutti i farmaci!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Quando raccogliere soldi diventa un gioco da mamme
Vitamina D e bambini
Le canzoncine in inglese per bambini per imparare la lingua
Canzoncine, musica classica, pop: tutta la musica fa bene ai bambini
Mini-architetti e mini-designer: dalle Baby house a The Sims
Una guida alla mastoplastica riduttiva
Come usare la tajine
Il futon per bambini, quando cultura montessoriana e giapponese s’incontrano
Una nuova colazione a base di infuso di foglie di ulivo
L’importanza di un corretto sviluppo motorio
La musica illimitata, per vivere momenti di relax solo per noi
Il nervosismo nei bambini: consigli educativi e integratori naturali

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter