A quanto pare 3 è il numero di figli più stressante

Primo figlio: eccitazione, stanchezza, prime esperienze. Secondo figlio: doppia stanchezza, ma più rilassamento, dal momento che già si sa qualcosina in più. Terzo bambino? Qui la faccenda si fa più seria, e lo stress aumenta a dismisura. E allora quattro? No. A quanto pare il numero che causa più stress è proprio tre, a discapito di quanto si penserebbe!

Come mai? Ha provato a spiegarlo il sito today.com attraverso una ricerca che ha analizzato circa 7000 madri in giro per gli Stati Uniti.

A quanto pare 3 è il numero di figli più stressante: non uno, non due, ma nemmeno quattro o cinque; tre è il numero di bambini che causa maggior stress, secondo uno studio di today.com

Facendola breve, se il passaggio dall’avere due figli ad averne tre sembra spaventare e distruggere mentalmente i genitori, che sentono di aver superato il loro limite di ciò che pensavano di poter gestire, quando arriva il quarto figlio tutto si fa più semplice, come se fosse in discesa, perché mamma e papà tendono a “lasciar correre”. È come se, insomma, tre fosse l’apice, il punto di non ritorno, il discrimine. Dopodiché si è più consci di tutto, o forse più irresponsabili, più stanchi, e il cammino non sembra più così difficile.

Lo studio pubblicato da today.com non era riferito al numero di figli, ma più che altro allo stress. I risultati hanno mostrato che la maggior parte delle mamme sono stanche, effettivamente, e stressate, e preoccupate di non aver più tempo per sé (lo stress, su una scala da 1 a 10, di media è 8.5). Ma il risultato che è emerso a fianco di quello principale è proprio questo: e cioè le mamme con tre bambini erano le più stressate di tutte, molto di più rispetto alle mamme con uno o due figli ma, inaspettatamente, anche di quelle con più di quattro figli.

A dare una risposta è stata poi la dottoressa Janet Taylor, psichiatra e mamma di quattro ragazzi tra i 19 e i 25 anni (di cui due gemelli), che ha cioè provato sulla sua pelle l’esperienza di crescere più di tre bambini.

Il suo discorso non fa una piega: “In primis, quando hai più di quattro figli non c’è più tempo per pensare a te stessa nella tua testa”, sottolineando quindi come lo stress inevitabilmente si azzeri (proprio per il fatto di non aver tempo di pensare!). In secondo luogo, “più bambini hai, più diventi sicura delle tue abilità genitoriali. E per questo lasci correre”. Ma cosa lasci correre? “Non rendi più ossessivamente sicura la casa, ad esempio, dopo il terzo figlio, e non copri proprio tutte tutte le prese della corrente!”. Fa ridere, ma in effetti è così, no?

Tornando però allo stress, che era appunto il soggetto della ricerca, si è capito che questo non è provocato tanto dai figli, quanto dalle stesse mamme e dalla loro ossessione di essere perfette. Insomma, la pressione che si ha addosso è auto-indotta! Non sono i figli che fanno perdere la pazienza a stressare: è la paura di non essere in grado di gestire tutto, quando in realtà ce la si fa quasi sempre. E anche se non se la ci facesse, ricordate che siamo umane!

A questo proposito è di nuovo la dottoressa Taylor a dare un consiglio alle mamme, che siano essere genitori di uno, due, cinque, dieci figli. La regola sarebbe quella di prendersi sempre dieci minuti per sé, quando si avverte la stanchezza mentale e fisica, magari facendo una passeggiata solitaria.

Ma se non bastasse, “provate a disegnare un grafico-torta nel quale inserire le attività che svolgete durante la giornata, dividendole in base al tempo che vi prendono. Provate poi a disegnarne un altro nel quale mettere invece le attività che vi piacerebbe fare. Troverete certe attività che stanno su entrambi i grafici, e alcune che saranno solo su quello delle “cose che vorreste fare”: prendetene una e mettetela sul primo grafico, quello della vita vera”.

In poche parole, fate un po’ di spazio anche per il tempo dedicato solo a voi stesse, senza sentirvi in colpa!

Ti potrebbe interessare anche

Una poesia bellissima di una mamma
Andare a braccio non è poi così male...
11 motivi per riconoscere un marito perfetto
Consigli per educare i figli testardi
Care mamme, c’è in giro troppa perfezione
A volte è giusto sentirsi sopraffatte, mamme
Mamma, mi hai detto...
Una lista di valori imprescindibili in famiglia
Tra il dire e il fare c'è di mezzo una mamma che fa del suo meglio: la prima puntata di 4mamme
Mimi Stevenson, mamma sopravvissuta e paladina dell’allattamento
Anche la mediocrità può essere la via per la felicità
I sintomi di una vita troppo stressante

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter