8 cose che i bambini ricorderanno per tutta la vita


Anche voi genitori io ricorderete con tenerezza: certe frasi, certi fatti, certe situazioni vissute da piccoli non escono mai dalla mente. Ecco perché è importantissimo dosare queste parole e questi gesti distribuendoli con amore ai nostri bambini, consapevoli del fatto che certe cose non le dimenticheranno mai (nel bene e nel male). Noi però parliamo solo di bene: prestate attenzione ai vostri bambini, e con pochi gesti ricorderanno la propria infanzia con il sorriso!

Ecco 8 cose che i bambini ricorderanno per tutta la vita: gesti d'amore, tradizioni e parole sussurrate che li accompagneranno per sempre!


1. Gli abbracci

Sono il gesto forse più naturale per un genitore, ma non datelo per scontato: i bambini (chi più chi meno) hanno bisogno del contatto fisico con noi, soprattutto nei momenti più delicati delle loro giornate. Non negate mai un abbraccio, ma soprattutto prendete l'iniziativa e stringeteli tra le vostre braccia infondendo il loro tutto il vostro amore: non c'è azione più efficace per farli sentire parte della famiglia!


2. Giocare insieme

Tutta la famiglia dovrebbe sempre ritagliarsi uno spazio per condividere, ma soprattutto per giocare! Esistono attività che coinvolgono tutti i componenti, indipendentemente dalle diverse età. E anche se non esistessero, perché non inventarne? Per i bambini il gioco è fondamentale durante tutta la crescita. Facciamo tesoro di questo fatto e facciamoci coinvolgere: insieme è ancor più bello!

 

3. L'ascolto

Fermatevi sempre, quando vi stanno dicendo qualcosa: se siete distratti se ne accorgeranno subito, non ci si scappa, ma se il vostro atteggiamento nei loro confronti sarà quello di apertura e accoglienza lo sapranno, e verrete ricordati sempre come genitori disponibili all'ascolto. E le probabilità che i bambini diventino a loro volta adulti in grado di ascoltare veramente sono altissime!

 

4. Leggere

"Mio padre mi leggeva sempre questa storia nel letto!": se è un cliché dei ricordi infantili un motivo c'è. Leggere una storia ad un bambino prima che si addormenti è bellissimo: le luci basse, le avventure lontane, le parole sussurrate: l'atmosfera è magica e indimenticabile!

 

5. Le fotografie

Non per i social, non per mostrarle distrattamente agli amici sul cellulare: scattate fotografie per voi stessi e per la vostra famiglia, create album, sfogliateli insieme ogni tanto!

 

6. Mangiate sempre insieme

Può capitare che tutti i componenti della famiglia abbiano un impegno, ma cercate di far sì che i vostri bambini non mangino mai al tavolo da soli! Non è così scontato. Ma ricordate che il momento a tavola è una benedizione: ci si ferma, si sta un attimo tutti insieme (anche solo mamma e figlia, o papà e sorella) e si approfitta per parlare, condividere i fatti della giornata, allentare la tensione. Fate sì che diventi un attimo indispensabile durante la giornata.

 

7. Tradizioni uniche!

Ogni famiglia dovrebbe avere una piccola tradizione (da tramandare di figlio in figlio, chissà!). La serata-cinema in pigiama con popcorn fatti in casa, andare ad una mostra tutti insieme ad ogni compleanno di ogni componente, lasciarsi bigliettini con messaggi segreti nelle tasche: piccola che sia, è una tradizione, e la si ricorderà per tutta la vita.

 

8. L'amore

Amateli. Sempre. E mostrate loro quanto ci tenete! L'amore è sempre percepibile, anche nei momenti di stress e di arrabbiatura, ma non dimenticate mai che piccoli gesti possono svoltare la giornata. Un bambino che si sente amato non farà fatica ad amare: non spezzate il circolo virtuoso!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Agilità emotiva per i bambini, abbracciare le emozioni
Perchè l’intervallo è fondamentale, anche se viene sottovalutato
La scuola in Danimarca, dove si insegna l'empatia
Cosa fare quando i nervi stanno per cedere

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna