Il metodo Feuerstein, una via per educare al ragionamento

Il metodo Feuerstein è una via per educare al ragionamento, superare le difficoltà di apprendimento e potenziare il funzionamento cognitivo di bambini e ragazzi.

CHE COS'E' ESATTAMENTE IL METODO FEUERSTEIN?

E' un metodo di intervento inventato dal Professor Reuven Feuerstein, studioso di psicologia e di metodologia dell'apprendimento.
Tale programma è attualmente in uso in sessanta paesi del mondo.
Il metodo si pone l'obiettivo di potenziare le abilità cognitive dell'individuo – di qualunque individuo – in base alla convinzione che esista sempre uno scarto tra le potenzialità individuali e l'effettiva realizzazione di tali potenzialità, una zona di ulteriore sviluppo, sulla quale sia possibile influire costruttivamente. Il vantaggio del Metodo Feuerstein è che non lavora sui contenuti specifici (come storia o matematica), ma su i processi che sono necessari per imparare i contenuti specifici. Il metodo si focalizza sul come si utilizza la mente. Le difficoltà scolastiche sono, pertanto viste come qualcosa su cui si può intervenire, aiutando il bambino a utilizzare la mente in modo migliore, ovvero "imparando ad imparare". In questo modo, una volta che si è imparato ad usare una strategia cognitiva per risolvere un problema, questa può essere utilizzata anche in altri ambiti. Lo scopo di Feuerstein é stimolare le risorse che l'individuo ha dentro di sé.

A CHI PUO' ESSERE UTILE? Ambiti di applicazione

Occupandosi dell'incremento di strategie, il trattamento con il metodo Feuerstein è applicato con successo in ambiti e con problemi diversi:
Difficoltà scolastiche
Prestazioni inferiori alle potenzialità
Ritardo nelle prestazioni
Disturbi specifici dell'apprendimento
Sindrome di Down o altri deficit congeniti

E' applicato anche alla formazione dei dirigenti di azienda.

OBIETTIVI

Nel dettaglio, il programma si propone di :

Identificare e favorire il recupero di funzioni cognitive carenti o poco esercitate
Favorisce l'acquisizione di un corretto metodo di studio autonomo e personale
Incrementare la motivazione intrinseca all'esecuzione del compito, all'accettazione di sfide cognitive (il piacere di imparare)
Acquisire un senso di autoefficacia, incrementare l'autostima personale, guidando il soggetto a divenire sempre più consapevole delle proprie capacità.
Favorisce il riconoscimento delle emozioni connesse all'apprendimento (motivazione, interesse, curiosità...)
Previene disfunzioni cognitive e allontana i fattori di rischio delle difficoltà di apprendimento
Insegna i pre-requisiti scolastici

IN CHE COSA CONSISTE? Feuerstein in pratica

Per Feuerstein l'apprendimento avviene attraverso esperienze di apprendimento mediato, cioè attraverso l'azione di un mediatore, e dunque all'interno di una relazione educativa coinvolgente ed efficace.
Il PAS consta di 14 strumenti ( raggruppati in tre livelli di difficoltà crescenti), aventi carattere operativo. Ciascuno di essi è centrato su precise funzioni cognitive, operazioni mentali e una serie specifica di obiettivi, che richiama sempre gli obiettivi degli strumenti precedenti. La ripetizione continua abitua ad applicare modalità di pensiero adeguate per affrontare situazioni nuove.

Gli interventi sono condotti da una pedagogista, applicatrice del metodo, possono essere individuali, svolgersi in gruppo o in classi.
L'applicazione prevede un minimo di 15 incontri di un'ora e mezza.

Per ricevere informazioni o fissare un appuntamento con uno specialista formato al metodo Feuerstein contattare : 

Dott.ssa Amadei Ilaria
cell.: 328/84 20 503 oppure e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Perchè l’intervallo è fondamentale, anche se viene sottovalutato
La scuola in Danimarca, dove si insegna l'empatia
Cosa fare quando i nervi stanno per cedere
Come dare ai tuoi figli un'estate all'antica

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna