Al MuBa due giornate per capire l'importanza dell'acqua

Nel 1992 l'ONU istituì, lungimirante, la Giornata Mondiale dell'Acqua. Il 22 marzo in tutto il mondo si celebra così l'importanza di questo bene primario dell'umanità, troppo bistrattato e bisognoso di attenzioni.

Ogni anno il Gruppo Sanpellegrino, leader nella produzione di acqua in bottiglia e di bibite analcoliche, si impegna in iniziative volte proprio a sensibilizzare su questo tema, dedicando alcune giornate anche ai nostri bambini. Quest'anno il progetto sarà ospitato dal MuBa, il Museo dei Bambini di Milano situato all'interno della Rotonda della Besana (via Enrico Besana 12), che apre le sue porte a tutti i piccoli dai 6 agli 11 anni che vorranno cimentarsi in attività ludiche e didattiche dedicate proprio a questo bene preziosissimo.

Al MuBa due giornate per capire l'importanza dell'acqua: il Museo dei Bambini e il Gruppo Sanpellegrino in prima linea nella sensibilizzazione ecologica

Il Gruppo Sanpellegrino è da sempre impegnato nella lotta allo spreco dell'acqua: il risultato, notevole, è stato il risparmio, negli ultimi cinque anni, di più del 12% di acqua per ogni litro imbottigliato. Restando quindi nell'orizzonte di questa battaglia a favore dell'ambiente, il marchio è consapevole dell'importanza della sensibilizzazione, e si impegna così nella diffusione del pensiero ecologico.
Nascono con questo obiettivo le giornate dei Laboratori WET del MuBa: attraverso giochi e attività didattiche, i bambini potranno scoprire il ruolo fondamentale dell'acqua per la vita, il suo essere purtroppo limitata e non rinnovabile e quindi l'importanza del risparmio.

Il tema è rilevante e grave, ma il tono dei laboratori non rinuncerà alla giocosità necessaria con i bambini. Sabato 26 marzo (ma tutti i posti sono esauriti!) e domenica 27 il MuBa quindi offrirà ai bambini dai 6 agli 11 anni una giornata all'insegna dell'acqua, con turni alle 10, alle 11.30, alle 14, alle 15.45 e alle 17.30 all'interno dei quali i partecipanti seguiranno ben 4 differenti laboratori.
Si partirà con "Il pianeta blu", che prevede lo studio del rapporto tra acqua e terra attraverso l'osservazione di un mappamondo gonfiabile e con esperimenti per scoprire il ciclo dell'acqua, l'evaporazione, la condensazione e la formazione delle nuvole.

Seguirà "Un incredibile viaggio", che indagherà di nuovo il ciclo dell'acqua, ma stavolta aiutandosi con tappetini rotondi, dadi e perline colorate che formeranno poi un braccialetto che i bimbi potranno portare a casa con sé.
"Segui il flusso" si concentrerà sul corpo umano, bisognoso anch'esso di acqua! La sagoma umana e le carte a disposizione mostreranno ai bambini come mantenere l'organismo idratato come si deve.
L'ultima tappa del percorso sarà rappresentata da "Ogni goccia conta", laboratorio dedicato al consumo dell'acqua: quanta ne beviamo, quanta ne viene consumata ogni giorno? Scoprendo i numeri i bambini si renderanno conto che lo spreco è una follia.

La partecipazione è gratuita per tutti i ragazzi, previa prenotazione allo 0243980402. Oltre ai braccialetti di perline che i bimbi potranno portare a casa dopo l'attività ludica, verrà donata loro anche una maglietta in ricordo della giornata.
I laboratori del sabato sono già sold out, quindi affrettatevi per prendere posto domenica!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

10 attività ispirate alle scuole nel bosco
Vietato non toccare: Munari al MuBa di Milano
Gauguin per i bambini a Milano
Il progetto ReMida

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna