12 frasi da dire tutti i giorni al vostro bambino

Cade a terra e si sbuccia un ginocchio mentre sta provando a saltare la corda per la prima volta: disgrazia. Non riesce a pedalare senza rotelle: il nervoso prende il sopravvento. La pagina del quaderno di matematica è zeppa di cancellature perché il problema è davvero insormontabile: il pianto è dietro l'angolo.

Ma bastano pochi gesti e parole per far sì che la giornata volga lo stesso per il verso giusto. Senza minimizzare il problema: quello rimane! Ma prima o poi il vostro bambino ne verrà a capo da solo. Fino ad allora, l'importante è che tu gli stia vicino e gli infonda il giusto coraggio.

Ecco 12 frasi da dire tutti i giorni al vostro bambino: qualche parola per fargli capire che sono importanti, amati e valorosi anche quando stanno sbagliando qualcosa

Sono frasi semplicissime, ma di vero impatto, e ripassarle non fa mai male:

- Ti voglio bene! (in generale cerchiamo di dirlo almeno 3-4 volte e vedremo ridotti i capricci del 50%)

- Ti sei impegnato davvero tanto per fare questo

- Le tue parole o le tue azioni non cambieranno mai l'amore che provo per te

- Ho proprio voglia di sapere com'è andata la tua giornata

- Sei un fratello/sorella/amico davvero prezioso.

- Adoro passare del tempo insieme a te.

- Hai scelto davvero bene

- So che puoi farcela!

- Sono davvero felice che tu sia arrivato nella mia vita

- E' bello parlare con te

- Grazie per l'aiuto che mi dai tutti i giorni

- I tuoi sentimenti e le tue emozioni sono importanti per me

Niente in stile cheer-leader, insomma! Non serve escogitare cose complicate. Basta stare sul semplice: ripetere qualche frase d'incoraggiamento durante il giorno, lasciargli post-it amorevoli insieme alla merenda per la scuola, o parlare un po' prima di andare a letto.
E vi meraviglierete quando vostro figlio inizierà a infilare le vostre parole nel suo vocabolario quotidiano: sarà bellissimo vedere come il pianto disperato per il compito insormontabile si trasformerà in un "Ok, è difficilissimo, ma so che posso farcela"!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Agilità emotiva per i bambini, abbracciare le emozioni
Perchè l’intervallo è fondamentale, anche se viene sottovalutato
La scuola in Danimarca, dove si insegna l'empatia
Cosa fare quando i nervi stanno per cedere

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna