I sapori della cucina messicana per la famiglia

Siamo abituati a pensare ai cibi messicani come pesanti, unti, difficili da digerire e grassi. Ma ne siamo davvero sicuri?

Fermiamoci un attimo a riflettere: alla base di questa esotica, buonissima e saporita cucina in realtà ci sono le verdure, i legumi (di mille e mille tipi!), i cereali, la frutta e le spezie. Non è quindi difficile provare a riproporre i piatti tipici dell'America centrale in versione un pochino più leggera! Basta tenere a mente gli ingredienti base per mantenere i sapori tipici, facendo attenzione a non esagerare con carne rossa e condimenti grassi.

I sapori della cucina messicana per la famiglia: gli ingredienti salutari e saporiti della tradizione del Messico si trasformano in ottime ricette leggere e sfiziose adatte anche ai bambini

Per capire su cosa si basa questo tipo di cucina chiariamo innanzitutto i termini più comuni. Cosa sono i tacos, le fajitas, le tortillas e le quesadillas?

- I tacos sono quelle tipiche "piadine" di farina mais ripiegate su se stesse e farcite con gli ingredienti più svariati. Nella tradizione i tacos sono morbidi, ma li si possono trovare anche croccanti (anche se considerati più tex-mex). Il ripieno? Non c'è una regola, ognuno li farcisce come vuole, ma tradizionalmente li si riempie di carne o pesce a bocconcini saltati in padella, formaggio fuso, cipolle, salsa di chili, coriandolo, pico de gallo, panna acida e guacamole.

- La guacamole, in generale, è una salsa davvero ottima, da sfruttare il più possibile (sia nei ripieni di tacos e tortillas sia con i nachos o sui panini) per il suo sapore e la sua leggerezza. E' infatti a base di avocado, frutto alcalinizzante e super proteico che si presta benissimo ad offrire una consistenza unica, e presenta solo ingredienti vegetali e molto leggeri, perfetti per i bambini: scopri qui la nostra ricetta!

- Le tortillas, letteralmente "tortine", sono invece nella tradizione spagnola delle frittatine di patate, mentre per la cultura messicana sono una variane dei tacos, più grande e morbida, sempre a base di farina di mais o di farine di grano, ripiegata su se stessa per formare il burrito, un rotolo riempito con carne, mais, legumi, salse, insalata e formaggio.

- Con la tortilla si preparano poi, oltre al burrito, le quesadillas, che stavolta si presentano a forma di mezzaluna. Già dal nome si capisce: sono riempite per lo più di formaggio, al quale si aggiungono carne, legumi, salse tipiche come quella al chili o la guacamole e verdure di vario tipo (cipolle, insalata, pomodori...).

- Si discosta invece da questi tre piatti a base di piadine la fajita, che altro non è che un piatto unico a base di carne tagliata a bocconcini, peperoni, cipolle, peperoncino e spezie, accompagnato da un contorno di riso o legumi.

Tutti questi piatti sono a base di carne. Spesso è carne rossa, ma per rendere più salutare il tutto nessuno vieta di sostituirla con della carne bianca (che spesso ai bambini piace anche maggiormente rispetto alla rossa), o, in versioni veg, con del seitan o del tempeh saltati in padella. Il sapore sarà comunque ottimo! Anche i legumi, utilizzatissimi nella tradizione messicana, possono sostituire la carne (anche per il loro valore proteico), quindi lanciatevi pure sui fagioli neri e su quelli rossi. E le verdure grigliate sono un altro ottimo sostitutivo: melanzane, zucchine, radicchio...

Vi sta già venendo l'acquolina in bocca? Beh, potete iniziare a fare la spesa, perché abbiamo per voi alcune proposte di ricette messicane assolutamente sane che una volta provate non usciranno poi dai vostri menu settimanali!

- Avete già provato il Burrito a modo nostro? Interamente fatto in casa, saprete la provenienza di ogni ingrediente e potrete decidere quali sapori inserire e quali no.

E non preoccupatevi se in famiglia qualcuno è intollerante al glutine: anche se non sembrerebbe, la cucina messicana è assolutamente adatta anche a loro. Innanzitutto con le fajitas, che non prevedono le piadinette di farina, ma se avete tempo potete provare a cucinare con le vostre mani queste buonissime tortillas senza glutine.

Tutte le altre nostre gustosissime ricette, come ad esempio quella per preparare in casa i triangolini di mais e i tacos di tempeh, le potrete trovare sul libro "The Family Food, ricette naturali per famiglie incasinate" di Giulia Mandrino, edito da Mental Fitness Publishing

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Samosa di verdure
Cus cus con lenticchie e verdure in 5 minuti
Tortillas di mais senza glutine
Tortillas, tacos, nachos, burritos, fajitas, empanadas e enchiladas
Riso biryani con gamberi
Diventare mamma nella cultura Guaranì
Un menu etnico sfizioso
4 ricette di mix di spezie
Pad thai per tutti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter